Libero prede in giro Barzagli!

Libero prede in giro Barzagli!

Certe volte sentir parlare Conte di complotto contro la Juve fa un po’ sorridere, anche noi che juventini lo siamo. Quando poi, però, andiamo a leggere un giornale come Libero i sorrisi si trasformano in agghiacciante sdegno.Queste le parole della testata: “Andrea Barzagli e la nazionale italiana non hanno un…

Certe volte sentir parlare Conte di complotto contro la Juve fa un po’ sorridere, anche noi che juventini lo siamo. Quando poi, però, andiamo a leggere un giornale come Libero i sorrisi si trasformano in agghiacciante sdegno.

Queste le parole della testata: “Andrea Barzagli e la nazionale italiana non hanno un così bel rapporto, al difensore juventino capita spesso qualche problema fisico che gli impedisce di scendere in campo quanto Prandelli vorrebbe. Tra stop e riposi concessi dal ct, in questa stagione ha giocato soltanto 70’ con l’Italia, tutti contro la Germania, e non ci sarà domani contro la Nigeria a Londra. In estate il problema è stata la tendinopatia, che Barzagli si porta dietro dalla Confederations. Patologia fastidiosa, tanto che Andrea è costretto a saltare l’amichevole del 14 agosto contro l’Argentina a Roma. Quattro giorni dopo è in programma la Supercoppa contro la Lazio, fino all’ultimo è in dubbio, poi Conte lo schiera e gioca 75’, prima di lasciare il posto ad Ogbonna sul 4-0. Due settimane più tardi, il 31 agosto, la Juve gioca di nuovo contro i biancocelesti, stavolta in campionato: il problema al tendine pare non dare fastidio, almeno fino all’81’, quando Barzagli viene sostituito. Viene comunque chiamato in nazionale, visto che tra il 6 e il 10 settembre gli azzurri si giocano la qualificazione contro Bulgaria e Repubblica Ceca. Il centrale però non ce la fa, lascia il ritiro e torna a Vinovo, dove riparte il tormentone: Barzagli è in dubbio, rischia di saltare l’Inter. Eppure il 14 settembre a San Siro è titolare e gioca tutti i 90’. Arriviamo a venerdì. Barzagli disputa 70 discreti minuti, poi chiede il cambio: questa volta lo ferma un guaio muscolare alla coscia sinistra. I tempi di recupero sono da valutare, «l’elongazione del muscolo pettineo» non si risolve in pochi giorni. Ma due euro sulla sua presenza domenica prossima a Livorno sarebbero una buona scommessa.”

Queste simpatiche illazioni sono state scagliate come macigni contro un giocatore che fa della professionalità un credo. A parte il fatto che stiamo parlando di uno dei campioni di Germania 2006 (poco importa che abbia giocato solo contro l’Ucraina e Australia), ma anche successivamente, da protagonista (Europei del 2012), Barzagli ha spesso stretto i denti per la maglia azzurra. Libero mette in dubbio gli infortuni di Barzagli già dalla Confederations, quando lo stesso Castellacci, medico della nazionale, disse: “Barzagli è tutta la Confederations che si porta dietro un problema tendineo”. Un problema che spesso ha tenuto il difensore in dubbio per molte partite della Juve, partite che, poi, non sempre sono state terminate dal difensore. Tanto per curiosità riportiamo il bollettino medico della Juve dopo la partita con la Lazio, infortunio fra quelli esaminati da Libero: “Nella partita di questa sera contro la Lazio Andrea Barzagli è stato sostituito al 36’ della ripresa da Angelo Ogbonna. Il difensore ha accusato un dolore al tendine del piede sinistro ed è quindi uscito dal campo anzitempo”.

 
Quello che poi fa ridere (questo sì), è che si metta in dubbio un bollettino medico chiarissimo come quello di Barzagli dopo l’amichevole con la Germania (partita in cui il difensore ha anche giocato per 70′) e che recita: ”Andrea Barzagli, uscito ieri sera nel finale della gara tra Italiae Germania per un fastidio muscolare alla coscia sinistra, è rientrato a Torino e nel pomeriggio è stato sottoposto a una risonanza magnetica che ha evidenziato un’elongazione del muscolo pettineo”.

Fare dell’ironia non sembra solo fuori luogo, ma anche abbastanza stupido. Speriamo dunque che illazioni del genere non si ripetano, soprattutto ai danni di un professionista come Andrea Barzagli.

fonte: SpazioJuve.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy