L’ex, Pirlo: “Mi diverto in America, è un’esperienza che consiglio”

L’ex, Pirlo: “Mi diverto in America, è un’esperienza che consiglio”

L’ex centrocampista bianconero ha commentato la sua avventura in MLS e ha parlato delle differenze tra Italia e USA

TORINO – Intervistato da Mlssocceritalia Andrea Pirlo ha parlato dell’esperienza che sta avendo in America e della differenza tra USA e Italia: “Differenze tra campionato italiano ed americano? Parliamo di due modi di giocare a calcio completamente diversi. In Italia viene curata molto di più la tecnica e la tattica, qui invece c’è un calcio molto fisico e veloce. La differenza di livello è dovuta al fatto che in Italia si nasce giocando a calcio, in America invece si comincia un po’ più tardi, oppure si praticano più sport fino a decidere di dedicarsi a un’unica disciplina verso i 13-14 anni. Ci vorrà del tempo, ma di sicuro anche qui nasceranno grandi campioni. Se è un’esperienza che consiglio? Assolutamente sì. L’esperienza che sto facendo è ottima e mi sto divertendo molto. Detto questo ci sono regole salariali da rispettare quindi non sarà possibile per tutti poter venire qui. Sicuramente giocare in MLS è molto positivo“. Nel frattempo la Juve si prepara a chiudere il primo colpo: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy