L’ex Morata: “L’Italia mi ha cambiato, che esperienza a Torino!” poi su Buffon, Pirlo e Chiellini…

L’ex Morata: “L’Italia mi ha cambiato, che esperienza a Torino!” poi su Buffon, Pirlo e Chiellini…

Le parole dell’ex attaccante bianconero, tornato al Real Madrid

TORINO – In una lunga intervista rilasciata al quotidiano spagnolo Marca, molto vicino al Real Madrid, Alvaro Morata è parlato a parlare di sé, della sua esperienza alla Juventus e dei suoi ricordi. “L’Italia mi ha cambiato in tutto: nel calcio, fisicamente, tatticamente, in potenza ma devo ancora imparare molto. A Torino, è stata un’esperienza indimenticabile. Quello che mi ha colpito maggiormente è il loro rapporto con la gente. Non ho mai visto in vita mia un portiere capitano della sua nazionale e della Juve (Buffon ndr) che se ne va lasciando autografi e fino a quando non ha salutato tutti, non torna a casa. Pirlo, una persona super tranquilla ma quando parlava era un autentico leader. Chiellini? Una bestia in campo ma fuori un pezzo di pane che ti aiuta in tutto”. Parole al miele quindi per i suoi ex compagni e per la Juventus, dove sicuramente non lo dimenticheranno facilmente nonostante a Torino sia arrivato Gonzalo Higuain. Ora però nella sua testa c’è solo il Real Madrid. “E’ stato duro per me essere a Euro 2016 e avere 5/6 chiamate al giorno da club diversi. Ma non mi sarei mai potuto perdonare il non tornare al Real. Qui c’è più pressione rispetto alla Juventus. Criticano Ronaldo e Messi, figurati se non criticheranno me. Zidane mi ha fatto sentire molto importante, io contribuisco molto più che con i gol”.

CLICCA QUI PER SEGUIRE IL LIVE DELL’ULTIMO GIORNO DI MERCATO

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy