Le voci, Zidane: “Un ritorno alla Juventus? Non si sa mai”

Le voci, Zidane: “Un ritorno alla Juventus? Non si sa mai”

Le parole di Zidane nella conferenza di presentazione del suo centro sportivo vicino Torino

TORINO – Si chiama Z5, ed è il primo centro sportivo di Zinedine Zidane, che ha deciso di aprirlo in Italia, vicino la sua Torino, a Borgaro Torinese. Oggi l’incontro con la stampa per la presentazione. Ecco le sue parole. 

PRESENTAZIONE – Vorrei ringraziare tutti i giornalisti e il pubblico presente. Per me l’Italia è Torino. Ringrazio la Juve perché mi ha fatto diventare un grande calciatore e una grande persona. Abbiamo pensato a “Z5″ a Torino e sono contento di averlo realizzato. Ringrazio anche un partner importante come Adidas, realtà con la quale sono legato da vent’anni. La Juve è sempre nel mio cuore”.

SUGLI EUROPEI – “Sono discorsi importanti che non riguardano lo sport. Siamo tutti uguali, lo sport è divertimento. Non sono la persona giusta per parlare di queste cose. Spero che in Francia che le cose vadano per il meglio. Sarà un Europeo importante”.

SU MORATA – “È cresciuto molto in Italia, ha fatto benissimo. Ed è normale che la Juve lo voglia tenere ancora un anno”.

SULLA JUVENTUS – “La Juve ha vinto tutto e può farcela. Ora, però, da allenatore del Real preferisco che la Coppa vada sempre a Madrid (sorride, ndr). “Qualche scambio tra Real e Juve? Non ne abbiamo parlato, non c’è stato ancora il tempo. Parleremo presto di mercato. “Isco? È un nostro giocatore, è del Real Madrid. E non si muove. Voglio sempre bene alla Juve, credo che in futuro possa fare bene in Europa. Ho già detto che sogno la Nazionale francese. Allenare la Juve? Non si sa mai nella vita”.

SU DYBALA e POGBA – “Dopo Pirlo ora c’è Dybala… che non conosco personalmente. Mi dicono che abbia la testa, oltre a essere molto forte. Pogba? È un grande giocatore, che tutte le squadre vorrebbero. Ma ora è della Juve e bisognerà aspettare”.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy