Vidal: “La Roma? Siamo superiori…”

Vidal: “La Roma? Siamo superiori…”

Domenica sera la Juventus se la dovrà vedere contro il Napoli nel remake della sfida di Supercoppa Italiana dello scorso 22 dicembre. Per parlare di questa sfida ed anche dei suoi obiettivi per il futuro è intervenuto ai microfoni di Juventus Tv il centrocampista cileno Arturo Vidal. Riguardo la sfida…

Domenica sera la Juventus se la dovrà vedere contro il Napoli nel remake della sfida di Supercoppa Italiana dello scorso 22 dicembre. Per parlare di questa sfida ed anche dei suoi obiettivi per il futuro è intervenuto ai microfoni di Juventus Tv il centrocampista cileno Arturo Vidal. Riguardo la sfida del San Paolo l’ex-Bayer Leverkusen non ha dubbi, dovrà essere rivincita per dare dimostrazione che al vertice italiano c’è sempre la Vecchia Signora: “Ancora brucia la sconfitta subita in Supercoppa, sarà di sicuro una sfida calda dove vogliamo dimostrare di essere la squadra più forte. Siamo concentrati al 100%. Peccato per Juventus-Inter, la prima parte è stata quasi perfetta, poi abbiamo calato il ritmo e ci hanno raggiunto“. Un messaggio forte e chiaro alla Roma di Rudi Garcia: “Credo che ancora oggi abbiamo qualcosa in più rispetto alla Roma in Serie A.

 

Mi alleno ogni giorno per essere sempre più forte, so che devo migliorare ancora molto. So che in questo periodo non mi sto esprimendo ai miei normali livelli“. A febbraio ci sarà da pensare nuovamente alla Champions League ed al doppio confronto contro ilBorussia Dortmund: “Credo che la partita simbolo del 2014 sia stata Juventus-Olympiacos, lì abbiamo dato dimostrazione di forza, quella vittoria ci ha permesso di andare avanti in Champions League.  In Europa sarà molto duro il confronto con il Dortmund, li considero inferiori solamente al Bayern Monaco. Noi come squadra ci siamo, abbiamo giocatori forti e dobbiamo dimostrarlo sul campo. In Germania, come in altri luoghi, c’è meno spazio per la tattica rispetto all’Italia“. Alzare la ‘coppa dalle grandi orecchie’ è un sogno del Guerriero cileno: “Mi piacerebbe vincere il quarto Scudetto, alzare prima o poi la Champions League al cielo e vincere anche la Coppa America col mio Cile“. Nel resoconto della sua esperienza bianconera c’è spazio per ricordare alcune segnature di particolare spessore: “Credo che i miei più bei goal con la maglia della Juventus li ho messi a segno contro il Cagliari e contro il Napoli“. (goal.com)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy