LE VOCI – Prandelli: “Pirlo? Gestiremo meglio i più utilizzati”

LE VOCI – Prandelli: “Pirlo? Gestiremo meglio i più utilizzati”

Alle numerose partite che dovranno disputare i bianconeri, non si aggiungeranno ulteriori fatiche con la maglia dell’Italia, ora che il Mondiale brasiliano è stato acciuffato… “Pirlo va gestito? Avremo un occhio di riguardo per i giocatori più utilizzati visto che siamo già qualificati, però se loro vogliono esserci per me…

Alle numerose partite che dovranno disputare i bianconeri, non si aggiungeranno ulteriori fatiche con la maglia dell’Italia, ora che il Mondiale brasiliano è stato acciuffato… “Pirlo va gestito? Avremo un occhio di riguardo per i giocatori più utilizzati visto che siamo già qualificati, però se loro vogliono esserci per me è un onore – spiega il Ct a ‘Sky’ – Sono gli stessi giocatori che devono dare un segnale in questo senso. Nelle prossime due partite di qualificazione avremo l’opportunità di provare chi ha giocato meno. Lodi? Ha fatto ottimi campionati, ma ho guardato in prospettiva e ho preferito Verratti“.

Prandelli risponde poi per l’ennesima volta sul tormentone relativo al suo futuro: “Se lascerò la panchina azzurra dopo il Mondiale? Non ho ancora dichiarato nulla, posso solo dire che in Brasile saremo già a conoscenza del mio futuro. Se la decisione arriverà prima avviseremo tutti i naviganti, con la massima trasparenza: incontreremo i dirigenti federali e comunicheremo la nostra scelta. I tifosi mi vorrebbero ancora in azzurro? Mi fa piacere, li ringrazio, abbiamo cercato di fare bene, e di avvicinare il calcio alla gente. Se rimango? Adesso ne parliamo con calma e vediamo…“.

Focus poi sul campionato: “Inter-Juventus è stata una partita che ha dato un senso al lavoro di entrambe le squadre. Ha dato conferme alla Juve, ma ha anche detto che l’Inter è sulla strada giusta: ha qualità, quantità, doti fisiche e ordine, potrà lottare fino alla fine per il vertice. Il campionato è iniziato bene, molte squadre stanno proponendo un buon calcio, con la scelta di puntare sulla qualità del gioco, sarà interessante fino alla fine. La Champions? Le italiane possono dire qualcosa di significativo. Hanno esperienza e giocatori di qualità e carattere per raggiungere traguardi importanti“. 

goal.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy