LE VOCI – Nedved: ‘Balotelli? Sarebbe meglio…’

LE VOCI – Nedved: ‘Balotelli? Sarebbe meglio…’

Il big-match attesissimo tra Juventus e Milan, in programma domenica sera a Torino, si avvicina e la febbre per l’ attesa continua a salire. Con una vittoria, la Juventuschiuderebbe definitivamente il discorso scudetto, avendo almeno 11 punti di vantaggio sul Napoli (che domenica pomeriggio ospiterà il Cagliari). Qualcuno, addirittura, comincia…

Il big-match attesissimo tra Juventus e Milan, in programma domenica sera a Torino, si avvicina e la febbre per l’ attesa continua a salire. Con una vittoria, la Juventuschiuderebbe definitivamente il discorso scudetto, avendo almeno 11 punti di vantaggio sul Napoli (che domenica pomeriggio ospiterà il Cagliari). Qualcuno, addirittura, comincia già a fare pronostici su quale sarà la data in cui la Vecchia Signora si laureerà matematicamente Campione d’ Italia per la seconda stagione consecutiva. Le partite maggiormente accreditate sono il derby della Mole che si disputerà il 28 aprile e la sfida casalinga con il Palermo del 5 maggio.

Questi discorsi, però, interessano poco o niente a Pavel Nedved, ex calciatore e attualmente membro del Consiglio di Amministrazione bianconero. A margine della presentazione della partita benefica Corazon Classic che si disputerà il 9 giugno allo Stadio Bernabeu e che vedrà di fronte vecchie stelle della Juventus e delle “merengues” (all’ evento erano presenti anche Andrea Agnelli, Gianluca Pessotto e Beppe Marotta), Nedved ha dichiarato: “Per lo scudetto non ho preferenze riguardo alle date, mi interessa solo vincerlo. Mi andrebbe bene anche all’ ultimo minuto dell’ ultima giornata”.

Infine, una considerazione sulla sfida di domenica contro il Milan, che farà registrare l’ assenza per squalifica di Mario Balotelli: “Mi aspetto una grandissima sfida, tra due squadre di vertice, a poche giornate dal termine del campionato. Ci sono sfide che decideranno l’ intera stagione. Se mi aspetto che la squalifica di Balotelli venga ridotta? E’ ovvio che è meglio quando in campo ci sono tutti i campioni, non solo per il Milan, ma anche per gli altri”.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy