LE VOCI – Mazzarri:’ Si esulta alla fine’

LE VOCI – Mazzarri:’ Si esulta alla fine’

MILANO – Walter Mazzarri si concede ai microfoni di Mediaset al termine della sfida contro la Juventus. Ecco quanto evidenziato da Juvenews.eu “ Quello ci può stare che abbiamo fatto due errori. Dopo l’ uno a zero ci siamo sgonfiati. Però è un fatto mentale avevamo creduto di aver vinto…

MILANO – Walter Mazzarri si concede ai microfoni di Mediaset al termine della sfida contro la Juventus. Ecco quanto evidenziato da Juvenews.eu

“ Quello ci può stare che abbiamo fatto due errori. Dopo l’ uno a zero ci siamo sgonfiati. Però è un fatto mentale avevamo creduto di aver vinto e abbiamo mollato. L’ unica nota negativa, abbiamo fatto una grande gara, sopra le aspettative. La Juventus ha dimostrato nel tempo di avere u norganico ed una mentalità vincente. Si sta partendo da zero, ma bisogna cotinuare così. Tre rondini non possono fare primavera. Non dobbiamo mollare di un centesimo e migliorare dove siamo carenti.Mi fa piacere di essere un top-player, lavoro sempre. Il successo di un allenatore passa da quello che rendono i giocatori e quello che gli dai.Lavoreremo su questa prestazione, se facciamo le cose i nu ncerto modo, possiamo toglierci tante soddisfazioni consolidate nel tempo. E’ vero, l’ nico ramamrico che ho che non devo mai esultare. Le rimando a fine partita. Preso da tutto quello che abbiamo fatto, il goal, mi è scappata due secondi di eslutnaza, i ragazzi mi guardano i festggiamenit vanno fatti nel post gara.I ragazzi sentono la pressione di San Siro, dobbiamo scacciare i fantasmi. Tanti giocatori sentono la pressione di un blasone importante.Tutto questo l’ esempio è Taider che non ha giocato in squadre così importanti, ci ha messo un po’ a carburare.Icardi ha avuto degli infortuni, aveva un autonomia relativa. Sta crescendo come caratteristiche.

 

Menomale che abbiamo pareggiato subito. E’ torppo difficile per la Juventus. La Champoins? E’ il nsotor sogno, dobbiamo iniziare con il piede giusto. Manca poco al mio rinnovo, l’ importante è che sono felice e tranquillo. Quando lo firmo il contratto possiamo farlo. Non abbiamo vinto, questo è il rimpianto.Ci siamo purtroppo allenati solo due giorni per arrivare a questa partita. Tevez? Si mi aspettavo un suo grande inserimento lo ha dimostrato anche in passato, è un giocatore molto veloce.Conte? Dobbiamo preparare di più e al meglio tutte le partite.”

Juvenews.eu

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy