LE VOCI – Conte:’Abbiamo fatto la gara’

LE VOCI – Conte:’Abbiamo fatto la gara’

Antonio Conte si presenta ai microfoni di Sky dopo la vittoria contro il Torino nel derby. Ecco quanto evidenziato da Juvenews.eu” Sono stati molto bravi anche con il Verona e con il CHievo siamo stati , bravi non bravissimi. Rispetto alle precedenti partite abbiamo riprposto i ltrio. Ogbonna si sta…

Antonio Conte si presenta ai microfoni di Sky dopo la vittoria contro il Torino nel derby. Ecco quanto evidenziato da Juvenews.eu

” Sono stati molto bravi anche con il Verona e con il CHievo siamo stati , bravi non bravissimi. Rispetto alle precedenti partite abbiamo riprposto i ltrio. Ogbonna si sta inserendo sta cambiando modo di difendere, sono contneto per quello che ha fatto nelle precedenti partite. E’ stata uan partita in cui una squadra ha fatto la gara contro un Toro attendista e pronto a ripartire in contropiede. Le avversarie cercano di snaturarci piuttosto che fare il loro gioco. Non è semplice vicnere su lcampo del Toro, siamo stati bravi.In attacco? Ma, quando produci di meno c’è del merito degli avversari, il Toro è organizzato molto bene dal punto di vista tattico. E’ difficile torvare spazio, nel secondo tempo si allargano gl ispazi e si fa male all’ avversario.Penso che questa sostituzione di Vidal con Pogba ha portato effetti positivi. Paukl l’ ho messo su EL Kaddouri che era molto sgusciante. Dopo il goal, si sono messi sul 4-2-4 ho voluto cambiare mettendoci con un 4-3-3 con Padoin e Vucinic sugli esterni.Pirlo? Penso che lui a livello di caratteristiche sia unico ed inimitabile. Perdiamo nella qualità ed acquistiamo di fisicità. Abbiamo necessit àdi fare rotazioni. C’è gente che ha bisogno di lavorare. Andrea ha fatto dei lavori specifici, a chi aveva bisogno. Quando facciamo delle scelte ci esponiamo a dei rischi. Basta vedere come è entrato in campo Padoin, un ragazzo silenzioso che è entrato subito in partita.Guardalinee? Mi hanno detto che il goal di Tevez, ma c’era l’espulsione di Immobile, con Tevez ce ha rischiato la caviglia. A volte le decisioni sono a favore e a sfavore. Noi avremmo potuto giocare in 10 contro 11, non so come sarebbe finita. Io ho una sqaudra che ha per sdettanta minuti la palla, avrà spesso situazioni difficili da gestire. Quando hai tanti giocatori che entrano in area, possono creare più episodi. Ciro, ho avuto il piacere di allenarlo a Siena e alla Juventus, è un giocatore che sta facendo tanti miglioramenti. Ha fatto un grande affare a prendere la metà.

Ecco anche ciò che il mister ha detto in conferenza stampa.

Chi sta alla Juventus vale per la Juventus. Carlos Tevez e Fabio Quagliarella, come anche Giovinco hanno fatto bene. C’è una sana concorrenza. A livello di gioco sicuramente, il Glaatasaray è una squadra che vuole fare la partita.C’è l’ aspetto negativo. In Italia ci possono fare male solo i nripartenza. Contro di noi non si fa u ncalcio propositivo.”

Ed infine le sue parole a Juventus Tv.

“Sono partite ostiche, siamo stati molto bravi. Siamo stati molto bravi e anche Padelli. E’ la quinta partita, stiamo facendo le rotazioni, tutto il gruppo sa di essere importante.Si, siamo stati molto bravi. Il Toro aveva preparato una partita sulle ripartenze. A non lasciar niente per il Toro e fare un ottimo campionato, in lotta per il campioanto.Noi sappiamo di giocare ogni partita per vincerla. C’è poco tempo per recuperare. Abbiamo bisogno del nostro popolo che ci trascini alla vittoria.”

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy