LE VOCI – Buffon: ‘Lasciare la Nazionale? Sarebbe una diserzione’

LE VOCI – Buffon: ‘Lasciare la Nazionale? Sarebbe una diserzione’

Il capitano bianconero e della Nazionale Gigi Buffon ha parlato dal ritiro azzurro a Coverciano: il portiere si è soffermato sul record di presenze che gli permetterà di raggiungere Fabio Cannavaro a 135 in occasione del match di Torino contro la Repubblica Ceca. Ecco le sue parole al riguardo: “Se…

Il capitano bianconero e della Nazionale Gigi Buffon ha parlato dal ritiro azzurro a Coverciano: il portiere si è soffermato sul record di presenze che gli permetterà di raggiungere Fabio Cannavaro a 135 in occasione del match di Torino contro la Repubblica Ceca. Ecco le sue parole al riguardo: “Se tutto va bene, sarà il raggiungimento di un bell’ obiettivo, anche se preventivabile, perché ho iniziato presto a giocare in Nazionale. Sono in Nazionale dal 1997, sono stati 16 anni bellissimi, ma caratterizzati anche da qualche infortunio che poteva mettere in discussione molte cose. Credo di essere stato bravo, umile e perseverante nel voler rimettermi sempre in gioco. Prandelli dovrebbe lasciare dopo il Mondiale? Penso sia un non-problema: ci stiamo facendo cogliere da un’ ansia intempestiva: fa parte del gioco, sapremo gestirla”.

Buffon ha proseguito: “Conte via da Torino? Non credo che abbia abdicato: non ha mai detto che l’ anno prossimo lascerà la Juve. Conte al posto di Prandelli in Nazionale? Sono in imbarazzo a rispondere a queste domande: mi aspettavo il discorso del dopo-Mondiale, ma non pensavo ci fossero già dei convocati. Sono riflessioni che eventualmente dovrà fare l’ allenatore chiamato in causa un giorno: è inutile fare degli spot promozionali in favore di qualcuno. Quali qualità dovrà avere il prossimo Ct? Prandelli ha dato un’ impronta importante, facendo capire che si può vincere anche divertendosi e facendo un bel gioco: questo tipo di percorso deve essere una pietra miliare su cui ricostruire qualcosa di importante”.

Il portiere ha detto:  “Se lascio la Nazionale dopo il Mondiale? Se penso a questi 16 anni mi sento quasi in imbarazzo, perché tanti altri bravi portieri non hanno avuto tanto spazio, ma quando si è nell’ elite del calcio non si può chiudere la porta in faccia ad un dono che ti è stato consegnato. Rifiutare una chiamata della Nazionale mi sembrerebbe come sputare su una fortuna irrinunciabile: sarebbe una sorta di diserzione. Come mai tanti errori dei portieri nell’ ultimo weekend? Il ruolo del portiere è diventato difficilissimo, trovare la perfezione è impossibile. In Italia, poi, si tende sempre a trovare un colpevole e questo non aiuta. Se Buffon con la Lazio fa 12 parate, poi non blocca un pallone e prende gol, si parla solo di quello, delle 12 parate non frega a nessuno: questo non è un modo corretto di analizzare le cose. Personalmente, l’ anno scorso ho giocato 60 partite e ho sbagliato con la Samp, in Champions contro il Bayern e in Confederations col Brasile, che ho preso un gol del c… Ma sono 60 partite, me lo concedete? Si può? Se si può andiamo avanti, altrimenti diventa difficile per tutti”.

“Se Prandelli mi ha parlato di un suo addio? Non mi ha detto nulla: il nostro obiettivo è conquistare la qualificazione e poi tutti insieme fare un gran Mondiale, poi ognuno prenderà la sua strada. Se Totti e Nesta hanno lasciato la Nazionale troppo presto? Loro hanno avuto molti infortuni: lasciando la Nazionale hanno deciso di preservare il loro fisico, ma sono decisioni che non mi rappresentano. Cannavaro o Gattuso possibili ct? L’ esperienza nello spogliatoio non gli mancherebbe, ma la risposta dovrebbero darla loro. Come colloco la Juve in Italia e in Europa? Stiamo facendo da due anni un percorso di consapevolezza e crescita che spero, grazie al lavoro di tutti, possa farci migliorare un passo alla volta i nostri obiettivi. Sappiamo che in Europa ci sono 3-4 squadre più forti di noi; in Italia dovremo stare molto attenti. A quale dei gruppi Azzurri mi sento più legato? Quello del 2006 resterà sempre nel mio cuore”.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy