LE VOCI -Brio: “La Juve ha un problema di concentrazione”

LE VOCI -Brio: “La Juve ha un problema di concentrazione”

TORINO – Cinque gol subiti nelle prime cinque partite di campionato. Una notizia più che un semplice dato considerando che la difesa è quella della Juventus, abituata a non prendere quasi mai gol. A proposito di questo preoccupante argomento è intervenuto ai microfoni di Calciomercato.com l’ex stopper bianonero Sergio Brio:…

TORINO – Cinque gol subiti nelle prime cinque partite di campionato. Una notizia più che un semplice dato considerando che la difesa è quella della Juventus, abituata a non prendere quasi mai gol. A proposito di questo preoccupante argomento è intervenuto ai microfoni di Calciomercato.com l’ex stopper bianonero Sergio Brio:

“Direi che si tratta soprattutto di un problema di attenzione. E lo dimostra il fatto che alcuni gol sono stati subiti su palle inattive. Ci vuole maggiore concentrazione. Ma siamo solo all’inizio e la squadra ha fatto anche un po’ di turnover. Ad esempio, credo che con tutti i titolari in campo dal 1′, mercoledì sera con il Chievo la Juventus avrebbe vinto più facilmente. Ogbonna? Deve fare esperienza e bisogna dargli il tempo giusto per inserirsi al meglio nei meccanismi del gioco di Antonio Conte”.  A poche ore dal Derby, l’ex difensore non poteva non dire la sua sul derby di oggi: Il derby è sempre una gara difficile, una gara a sé, che va al di là di ogni pronostico. Tecnicamente, fra le due squadre c’è una bella differenza, a vantaggio della Juve. Ma il Torino ha cuore, passione e avrà un grande tifo a favore nel suo stadio. La Juve deve dimostare la stessa grinta del Toro per far sì che il suo maggiore tasso tecnico faccia la differenza, come è successo nella scorsa stagione”.

 

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy