Le voci, Briatore: “Vendere Pogba e reinvestire i soldi prima che ci si penta”

Le voci, Briatore: “Vendere Pogba e reinvestire i soldi prima che ci si penta”

Le parole dell’ex Team Manager della Reanult

TORINO – Intervenuto a La Politica nel Pallone, in onda su Gr Parlamento, l’ex team manager della Renault, nonchè grande tifoso juventino Flavio Briatore, ha commentato così la possibile cessione di Pogba. “A certe cifre bisogna fare un sacrificio e darlo, ed investire parte di quei soldi. Prima diamolo, poi magari ci pentiamo. Con l’arrivo di Pjanic e Dani Alves e se questi moschettieri (Buffon, Barzagli, Bonucci e Chiellini, ndr) giocano a questi livelli…è importante non prendere gol, davanti ha gente che la butta dentro e a certe condizioni sono per vendere. La Juve ha una grande organizzazione che altri non hanno, come si è visto quest’anno con una rimonta incredibile. Non c’è mai una polemica, gli altri fanno tanti gossip. La gestione juventina è forte come lo è stata quella del Milan quando vinceva, le altre fanno fatica anche per ragioni ambientali. Torino ha anche un vantaggio logistico di essere più serena e tranquilla rispetto ad altre città che hanno tifo e gossip sfrenati. Gli altri per vincere devono attrezzarsi anche come azienda, e poi ci vogliono i giocatori. Il Napoli? Higuain dovrebbe ripetere la sua grande stagione e c’è la squadra da rafforzare. L’impegno dei cinesi in Italia? Cercano dei brand, e quelli di Milan e Inter sono fortissimi. Questi cinesi sono veri, non finti, con una capacità di investimento colossale. Ci metteranno un po’ di tempo ma con loro migliorerà tutta la Serie A”.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE ULTIME SUL MERCATO BIANCONERO

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy