LE VOCI – Balotelli: ‘Chiedo scusa, ma non ho ammazzato nessuno’

LE VOCI – Balotelli: ‘Chiedo scusa, ma non ho ammazzato nessuno’

Dopo la squalifica di tre giornate rimediata in occasione di Milan-Napoli (espulsione per doppia ammonizione e insulti e minacce rivolte all’ arbitro), l’ attaccante rossonero Mario Balotelli ha parlato ai microfoni di Sky Sport di questo scorcio iniziale del campionato 2013/2014: “Questo campionato è bello proprio perché non ci sono…

Dopo la squalifica di tre giornate rimediata in occasione di Milan-Napoli (espulsione per doppia ammonizione e insulti e minacce rivolte all’ arbitro), l’ attaccante rossonero Mario Balotelli ha parlato ai microfoni di Sky Sport di questo scorcio iniziale del campionato 2013/2014:  “Questo campionato è bello proprio perché non ci sono favorite, siamo tutti allo stesso livello. Il Napoli, ad esempio, ha pareggiato in casa con il Sassuolo: nessuno se lo sarebbe aspettato. E’ un campionato bello, equilibrato, non come l’ Inter di Mourinho: eravamo troppo forti per tutti”.

Il centravanti del Milan e della Nazionale, poi, è tornato sulla “stangata” inflittagli dal Giudice sportivo:  “Mi dispiace soprattutto per i miei compagni, ma anche per la società ed i tifosi. Mi scuso anche con l’ arbitro per le parole sbagliate. Ho commesso un errore perché ho reagito ad una provocazione. Comunque, non voglio chiedere scusa a tutti, perché non ho ammazzato nessuno”.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy