LE VOCI – Ballardini: “Il derby lo vince la Juve”

LE VOCI – Ballardini: “Il derby lo vince la Juve”

TORINO – Mentre nelle ultime ore il suo nome è circolato per la successione di Liverani al Genoa, ruolo che molto probabilmente assumerà Gasperini, Davide Ballardini ha analizzato la sfida tra Torino e Juventus. Il derby della Mole, dunque, sotto la lente d’ingrandimento dell’ex tecnico del club ligure, che è…

TORINO – Mentre nelle ultime ore il suo nome è circolato per la successione di Liverani al Genoa, ruolo che molto probabilmente assumerà Gasperini, Davide Ballardini ha analizzato la sfida tra Torino e Juventus. Il derby della Mole, dunque, sotto la lente d’ingrandimento dell’ex tecnico del club ligure, che è partito evidenziato i sistemi di gioco delle due squadre: «Nella disposizione e nell’idea di gioco sono simili: Conte si è ispirato a un tecnico esperto come Ventura, in modo particolare nei movimenti dei due attaccanti. A cambiare, rispetto ai principi di base, saranno gli accorgimenti dell’uno e dell’altro. Nel derby può succedere di tutto, ma i bianconeri hanno qualità superiori: fanno un campionato diverso da quello dei granata. Nella Juve ci sono dei giocatori fondamentali che vanno neutralizzati da subito. Più che a uomo, accorciando e rimanendo compatti. Io prediligo un pressing alto e quasi immediato, ma Ventura ha idee diverse. Mi aspetto che il Torino lasci giocare la Juve fino a metà campo, cercando di chiudere i più abili a costruire gioco per poi contrattaccare», ha dichiarato Ballardini a “Tuttosport”.

L’esperto allenatore ha poi parlato delle possibili modifiche di Antonio Conte e degli attaccanti bianconeri e granata: «I bianconeri sono bravi a far male anche quando si trovano di fronte difese schierate. Hanno talmente tante armi: i movimenti tra le linee, gli inserimenti dei centrocampisti, le conclusioni dalla distanza. Che coppia d’attacco preferisco? Tevez e Vucinic: io vado matto per le punte abili, rapide e brave a giocare con la squadra. Cerci? Ha qualità straordinarie. Da esterno mi è sempre piaciuto. Effettivamente, però, allargandosi e rientrando in quest’avvio di stagione ha mostrato le giocate migliori. Quelli così bravi sono capaci di fare entrambe le cose e Cerci mi pare stia apprendendo in fretta. Pronostico? Vince la Juve».

 

(Fonte: Calcionews24.com)

Juvenews.ei

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy