LE VOCI – Almiron: “La Juve non è facile da battere. Il nostro calcio deve dare spazio ai giovani”

LE VOCI – Almiron: “La Juve non è facile da battere. Il nostro calcio deve dare spazio ai giovani”

Sergio Almiron, ex calciatore della Juventus, ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb per analizzare il campionato di Serie A

Almiron

TORINO – Sergio Almiron, ex calciatore della Juventus, ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb per analizzare il campionato di Serie A: “È un campionato che sta crescendo tanto. La Juventus non è facile da battere, non è semplice lottarci. Serve però dare fiducia ai giovani… È quella la strada che deve prendere il nostro calcio. Ci sono tanti talenti in giro, che sono stati abbandonati negli anni scorsi e che vengono ora pian piano riscoperti e rilanciati. C’è un ragazzo molto interessante che si chiama Lo Celso, che ha grande prospettiva. Ha giocato il derby la scorsa settimana ed ha grandissime qualità. Tecnicamente è molto bravo, veloce. Ha visione di gioco, che può mettere la palla gol all’improvviso e può inventare la giocata come domenica nel derby, con un tiro di 40 metri. A chi somiglia? È una sorta di Giovinco: sinistro, sa calciare, che sa mettere la palla gol”.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy