LE PAROLE DI KHEDIRA – “Juve, sono qui per vincere la Champions!” E ora la full immersion di italiano

LE PAROLE DI KHEDIRA – “Juve, sono qui per vincere la Champions!” E ora la full immersion di italiano

TORINO – LE PAROLE DI KHEDIRA – (tuttosport.com) Khedira ci crede, e guarda un po’… Sennò mica l’avrebbe sposato, il progetto bianconero. Però il fatto che lo dica urbi et orbi, senza timori di smentite o timori di eccessivi carichi di responsabilità, assume un valore ancora più importante, un peso…

TORINO – LE PAROLE DI KHEDIRA – (tuttosport.com) Khedira ci crede, e guarda un po’… Sennò mica l’avrebbe sposato, il progetto bianconero. Però il fatto che lo dica urbi et orbi, senza timori di smentite o timori di eccessivi carichi di responsabilità, assume un valore ancora più importante, un peso specifico ancor più notevole. Ebbene, ecco in cosa crede Khedira: «Sono qui, alla Juve per vincere la Champions League». 

PREDIZIONI – L’ultimo ex madridista acquistato dalla Juventus che aveva convintamente pronunciato una frase del genere è Alvaro Morata, in sede di presentazione ufficiale: fu preso per presuntuoso o sognatore, ai tempi, ma la finale di Champions disputata a Berlino ha poi dimostrato che “il ragazzino” spagnolo, effettivamente, parlava con cognizione di causa. Non c’è andata poi così lontana, la Juve, dalla Champions no? Scopriremo se la predizione di Khedira sarà ancora più azzeccata… 

 

SMANIA – Quel che è certo, comunque, è che l’esperienza del tedesco (esperienza figlia di 10 trofei internazionali già messi in bacheca, tra cui spiccano una Coppa del Mondo per club, una Champions League, un Mondiale) farà decisamente comodo alla Juventus. Così come, a quanto pare, potrà far comodo il suo entusiasmo. «Non ho scelto la Juventus per una questione economica, ma perché dopo aver vinto praticamente tutto con il Real Madrid cercavo nuovi stimoli. La Juve me ne ha offerti, ho accettato con piacere ed entusiasmo questa nuova sfida e sono convinto che potremo far bene e ottenere eccellenti risultati. Voglio rivincere la Champions, so che possiamo lottare per farlo. La squadra è forte e ha grandissimi stimoli: quando giochi una finale e la perdi non è facile dimenticarlo, dunque le motivazioni aumentano. La qualità della rosa, peraltro, è molto alta». E ancora: «Non vedo l’ora di iniziare, non vedo l’ora di poter offrire il mio contributo. Sto facendo una full immersion di italiano per potermi integrare al meglio nel gruppo». 

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy