Le 10 squadre di calcio con il debito più alto

Le 10 squadre di calcio con il debito più alto

Classifica squadre di calcio con il debito più alto„ l calcio è emozione, vive della passione dei tifosi, del significato che così tante persone attribuiscono a quel pallone che varca la linea di porta. Per molti il tifo somiglia molto a una fede, è qualcosa che si ha dentro da…

Classifica squadre di calcio con il debito più alto

calcio è emozione, vive della passione dei tifosi, del significato che così tante persone attribuiscono a quel pallone che varca la linea di porta. Per molti il tifo somiglia molto a una fede, è qualcosa che si ha dentro da sempre. Non si sa da dove proviene, ma si ha la certezza che non andrà mai via. In quest’ottica si tende a dimenticare che il grande spettacolo è strettamente legato al meno nobile denaro, che spesso è ciò che fa la differenza tra una stagione esaltante e una di tristi domeniche. 
 
Negli ultimi anni, l’aspetto economico del calcio, è diventato sempre più centrale, sia negli organi di stampa che nei discorsi tra tifosi.
 Sono entrati nel linguaggio calcistico, accanto a termini quali fuorigioco o modulo, concetti come pareggio di bilancio, plusvalenza eccetera. Insomma, l’economia è diventata un elemento sempre più centrale. Molte squadre sono costrette, proprio per dei calcoli, ad accontentarsi di stagioni di transizione, utili per sistemare il bilancio prima di tornare ai vertici sul campo. 
 
Avere il bilancio in attivo, però, per una società di calcio, è quasi impossibile, e così si contano tante squadre indebitate. Abbiamo selezionato, dati alla mano, le dieci con il debito più alto, e non mancano i nomi di lusso.

 

 

 

10. Borussia Dortmund (82 milioni)

Il Borussia Dortmund è reduce da una stagione esaltante, conclusa al secondo posto sia in Bundesliga che in Champions League, sempre alle spalle dell’imbattibile Bayern Monaco. Le finanze, tuttavia, non fanno ancora stare tranquilli. La storia del club, va detto, è particolare, ed un debito di 82 milioni di euro, per quanto tutt’altro che esiguo, mostra la crescita fatta in questi anni. 
 
9. Juventus (83 milioni)
 
Il debito della nona in classifica, la Juventus, è di poco superiore rispetto a quello del Borussia Dortmund. Il bilancio del club campione d’Italia ancora non sorride, quindi, ma i lati della bocca sono in costante risalita. Il debito, infatti, deriva, oltre che dall’anno della B

8. Liverpool (110 milioni)
 

Uno dei club con la bacheca più ricca d’Europa, il Liverpool regista un debito di oltre 100 milioni di euro. I 110 milioni di rosso non sono certo poco, ma costituiscono un netto miglioramento rispetto alla situazione del 2010. Nell’ottobre di quell’anno, infatti, una sentenza dell’Alta Corte ha costretto i proprietari del club, Tom Hicks e George Gillett Jr, a vendere la società, perché il debito accumulato aveva raggiunto quota di 573 milioni di euro. 

7. Queen Parks Rangers (145 milioni)

A differenza degli altri club presenti in questa classifica, il QPR non rientra tra quelli di più grande valore al mondo. La società inglese, a dire il vero, non milita nemmeno nella massima serie della sua federazione. Attualmente, infatti, gioca in Championship, dopo la retrocessione dalla Premier causata dal piazzamento in ultima posizione. Considerando che il club aveva grandi aspettative, gli introiti si sono ulteriormente ridotti, complicando la situazione.

6. Barcellona (156 milioni)
 
Il Barcellona è il club che ha dominato la scena europea negli ultimi anni, ed è, secondo la rivista Forbes, il terzo club che vale di più al mondo. Il suo debito di 156 milioni di euro, infatti, è pari solo al 6% del valore della società. La squadra catalana, tra l’altro, ha una particolarità che la differenzia da tutte le altre: proprietari di un parte di essa sono gli stessi tifosi.

5. Real Madrid (165 milioni)
 
Secondo Forbes, il Real Madrid, è il club che vale di più al mondo. Il dato non è certo sorprendente, sia per il valore della rosa guidata, quest’anno, da Carlo Ancelotti, sia per la tradizione del club, da sempre il più affascinante e vincente d’Europa. La maggior parte del debito dei blancos deriva proprio dalle spese folli per acquistare strepitosi campioni.

4. Bolton Wanderers (267 milioni)
 
Come il QPR, il Bolton Wanderers, veleggia in Championship. La stessa società ha, alla fine del 2013, annunciato che il suo debito aveva raggiunto quota 267 milioni, una cifra incredibilmente elevata, soprattutto considerando che le entrate non sono certo all’altezza di quelle di tante altre indebitate.

3. Valencia (374 milioni)

Il Valencia, in Spagna, vanta un record non da poco. Dall’inizio del secolo, infatti, è stato l’unico club in grado di spezzare l’egemonia di Barcellona e Real Madrid, ma ciononostante il debito ha continuato a crescere costantemente, fino a raggiungere la cifra incredibilmente elevata di 374 milioni di euro. A migliorare le cose non sono bastate nemmeno cessioni eccellenti, come quelle di David Villa, David Silva e Mata.

2. Arsenal (384 milioni)

Il debito dell’Arsenal è pari a 384 milioni di euro, cioè ben il 29% del valore totale del club inglese. E’ la percentuale più alta della nostra classifica. Come la Juventus, anche l’Arsenal deve gran parte del suo debito alla costruzione del nuovo stadio. I Gunners, infatti, si sono trasferiti, recentemente, all’Higbury, che, oltre ad aver contribuito ad incrementare il debito, ha anche incrementato gli introiti. 

1. Manchester United (569 milioni)
 
Il club con il più alto debito del mondo è il Manchester United, che, oltre alla stagione disastrosa, deve fare i conti con un bilancio altrettanto inaccettabile. I 569 milioni, infatti, sono qualcosa di incredibile, una cifra quasi troppo alta per essere vera. 

 

(Today.it)

 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy