La notte dei desideri…

La notte dei desideri…

TORINO – E la grande notte è arrivata. Il momento di dimostrare sul campo, la voglia di combattere e di dimostrare di essere superiori. Hanno scaldato la voce Conte e Allegri. Lo hanno fatto, perchè sanno che stasera conta veramente. Non è un appuntamento qualsiasi, Torino attende lo spettacolo. Non…

TORINO – E la grande notte è arrivata. Il momento di dimostrare sul campo, la voglia di combattere e di dimostrare di essere superiori. Hanno scaldato la voce Conte e Allegri. Lo hanno fatto, perchè sanno che stasera conta veramente. Non è un appuntamento qualsiasi, Torino attende lo spettacolo. Non ci sarà Balotelli, ma questa non è una novità. Il centravanti rossonoero avrà tempo e modo per evitare quegli attacchi isterici di cui parla il suo tecnico. Non ci saranno Vucinic e Lichtsteiner le spine bianconere assenti per infortunio. A riposo anche Paul Pogba. 

Conte conosce il suo valore, ma sa anche che il ragazzo non va spremuto e quindi al suo posto ecco che rispunta il Principe Marchisio, voglioso più che mai di riprendersi quello scettro in mezzo al campo scivolato dalle mani. I ruggiti di ieri in conferenza ormai sono cosa passata. Crisi Juve, squadra con meno voglia di vincere, appagata. Lo sa bene Antonio Conte, le critiche stimolano e non spaventano, caricano e danno forza. Le fatiche della Champions si faranno sentire, ma stanotte è la notte. Tra poco in campo, concentrati e occhi fissi sul pallone. E Carlitos Tevez? Sotto la maglia bianconera, che ormai indossa come fosse una seconda pelle, l’Apache avrà preparato l’ennesima sorpresa. Siamo in attesa del suo messaggio speciale…

Simone Ippoliti

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy