La madre di Pogba rivela: “Ferguson fece piangere Paul”

La madre di Pogba rivela: “Ferguson fece piangere Paul”

Il centrocampista francese è stato trattato male dall’allenatore dei Red Devils quando gli comunicò che avrebbe lasciato il Manchester United

TORINO – La madre di Paul Pogba svela un clamoroso retroscena legato al passato del centrocampista francese con la maglia del Manchester United. Le sue parole, rilasciate all’agenzia France Presse, descrivono l’addio di Pogba al Manchester e hanno del clamoroso: “Ferguson si presentò a casa mia da solo, eravamo tutti lì insieme ai suoi fratelli e decidemmo che Paul non avrebbe rinnovato con lo United. Ferguson lo punì per questo, non lo fece giocare, Paul in quel momento era solo. Arrivò addirittura a piangere nell’ufficio dell’allenatore per il modo in cui veniva trattato.” Adesso, a quattro anni di distanza, Pogba è nuovamente un obiettivo del Manchester United, ma è difficile pensare che il francese possa accettare i Red Devils dopo il trattamento ricevuto nel 2012. E intanto Marotta apre a sei addii: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy