La Juventus vuole pescare in Africa

La Juventus vuole pescare in Africa

Si sta svolgendo in questi giorni in Guinea Equatoriale la Coppa d’Africa, la massima manifestazione per nazionali del continente africano. Come di consueto sono moltissimi i nomi semi-sconosciuti ai più che potrebbero suscitare su di se l’interesse di diversi club europei. Per questo, come riporta calciomercato.com, anche la Juventus ha…

Si sta svolgendo in questi giorni in Guinea Equatoriale la Coppa d’Africa, la massima manifestazione per nazionali del continente africano. Come di consueto sono moltissimi i nomi semi-sconosciuti ai più  che potrebbero suscitare su di se l’interesse di diversi club europei.

 

 

Per questo, come riporta calciomercato.com, anche la Juventus ha mandato in Guinea Equtoriale  dei suoi osservatori, per monitorare alcuni terzini sinistri. I nomi caldi sono quelli del ghanese Abdul Rahman Babadell’Augsburg, seguito anche da Milan e Roma, del senegalese Pape Souarè, in forza al Lille, e del guineano Issiaga Sylla, che milita tra le fila del Tolosa.

 

Baba è un classe ’94 esploso in questo campionato con l’Augsburg; finora ha collezionato 17 gare e 4 assist. Ha attirato gli interessi del Borussia Dortmund e Schalke 04 e costa 7 milioni.
Issiaga è un classe ’94 ed è stato accostato anche al Bayern Monaco,  è dotato di una buona tecnica di base che può far valere soprattutto in fase di spinta
Pape Soaurè è il meno giovane dei 3, essendo un classe ’90 ma rappresenterebbe un investimento low cost di circa 3,5 milioni di euro. (Cnalaejuve.it)

 

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy