LA CONFESSIONE – Pirlo: “Se vinco la Champions, lascio la Juve. Me ne andrò all’estero…”

LA CONFESSIONE – Pirlo: “Se vinco la Champions, lascio la Juve. Me ne andrò all’estero…”

TORINO – Il ciclo di Andrea Pirlo alla Juventus potrebbe finire fra qualche settimana, a una condizione. E’ lo stesso regista bianconero a mettere le cose in chiaro alla vigilia della sfida con il Real Madrid: “Se vinciamo la Champions, vado a giocare all’estero. La Juve sarà a prescindere la…

TORINO – Il ciclo di Andrea Pirlo alla Juventus potrebbe finire fra qualche settimana, a una condizione. E’ lo stesso regista bianconero a mettere le cose in chiaro alla vigilia della sfida con il Real Madrid: “Se vinciamo la Champions, vado a giocare all’estero. La Juve sarà a prescindere la mia ultima squadra di Serie A”. Adesso ci sono i Blancos da superare per andare in finale: “Si può fare. Abbiamo tutto da sognare e niente da perdere”   Con la Champions League in bacheca, l’addio di Andrea da Brescia sarebbe una cosa sopportabile per società e tifosi. Pirlo aspetta di sollevare la Coppa per chiudere un ciclo fantastico di quattro anni dove si è preso diversi rivincite con chi lo dava per finito.

 

Ora è chiamato a trascinare la squadra a un’autentica impresa e non ha paura: “Non serve un miracolo. Dovremo essere s’ accorti, ma sopratutto spavaldi. Non abbiamo niente da perdere, e allora con la testa libera a inseguire il nostro sogno”. Sull’altra panchina ci sarà Ancelotti: “Per me è come ritrovare un padre. Mi ha cambiato la carriere, inventandomi davanti alla difesa. Abbiamo vissuto insieme momenti indimenticabili. Il nostro è un passato importante”. (sportmediaset)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy