Koscielny su Evra: “Lui leader a parole, io con i fatti”

Koscielny su Evra: “Lui leader a parole, io con i fatti”

Il difensore dell’Arsenal e della nazionale ha parlato del grande escluso dalle convocazioni di Deschamps

TORINO – Dopo le parole del tecnico della Francia Didier Deschamps sull’esclusione di Evra, arrivano anche quelle di Koscielny, colonna portante della difesa: “Io capitano? No, la fascia è giusto che sia di Lloris. Lui è un leader fuori e dentro dal campo. Io sono qui per aiutare la squadra a ottenere il massimo. Non sono come Evra, lui fa il leader a parole, motiva tutti con bei discorsi. Io cerco di essere un esempio in campo, con le mie prestazioni. Adesso che Patrice è rimasto a casa non c’è nessun problema nel gruppo, ci sono altri giocatori che sono dei condottieri, come lo stesso Hugo (Lloris) o anche Paul Pogba e Griezmann.” Dunque nessun problema a giocare anche senza Evra, non considerato indispensabile dal compagno di nazionale e di reparto. E anche il mister lo scarica brutalmente – CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy