LE VOCI – Kohler: «Buffon punto debole della Juve»

LE VOCI – Kohler: «Buffon punto debole della Juve»

Jurgen Kohler guarderà domani la sfida tra Borussia Dortmund e Juventus con una certa apprensione: l’allenatore del Wirges è soprattutto un doppio ex, avendo giocato con i bianconeri tra il 1991 ed il 1995, prima di tornare in Germania e diventare una bandiera del Borussia, squadra in cui è rimasto…

Jurgen Kohler guarderà domani la sfida tra Borussia Dortmund e Juventus con una certa apprensione: l’allenatore del Wirges è soprattutto un doppio ex, avendo giocato con i bianconeri tra il 1991 ed il 1995, prima di tornare in Germania e diventare una bandiera del Borussia, squadra in cui è rimasto fino al 2002. Per lui uno degli uomini determinanti, ma non in positivo, della partita di domani potrebbe essereGianluigi Buffon: il capitano bianconero secondo l’ex difensore non è più quello di un tempo, insomma un punto debole.

 

DOPPIO EX – Così Kohler alla Bild: «Sono fiducioso che il Borussia possa passare ai quarti: la Juventus può anche essere la squadra migliore del suo campionato, ma ha alcuni punti deboli». Come Buffon? «Una volta era un portiere straordinario, ma adesso non lo è più ormai. Ultimamente ha commesso qualche errore e la Juve è vulnerabile in difesa. Il risultato dell’andata è molto pericoloso per i bianconeri, il Borussia è sempre in grado di far male quando si porta avanti: giocatori come Reus ed Aubameyang possono inverarsi gol dal niente. La mia previsione? Penso che il Borussia andrà sul 3 a 0, poi vincerà 3 a 1». (CALCIONEWS24)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy