Juventus, Tevez ritrova Immobile dopo il brutto fallo del derby d’andata

Juventus, Tevez ritrova Immobile dopo il brutto fallo del derby d’andata

Conto alla rovescia per il derby della Mole. Juventus e Torino sono pronte ad affrontarsi in uno degli incroci più suggestivi della nostra Serie A. Tante le sfide nella sfida, a cominciare da quella tra i due bomber Tevez e Immobile, protagonisti finora di un campionato superlativo. A rendere ulteriormente…

Conto alla rovescia per il derby della Mole. Juventus e Torino sono pronte ad affrontarsi in uno degli incroci più suggestivi della nostra Serie A. Tante le sfide nella sfida, a cominciare da quella tra i due bomber Tevez e Immobile, protagonisti finora di un campionato superlativo. A rendere ulteriormente “caldo” il confronto, c’è anche il ricordo di quanto accaduto all’andata con il brutto fallo dell’attaccante del Toro che rischiò di causare un serio infortunio all’Apache. Quest’ultimo già all’epoca dei fatti diede l’appuntamento al collega e avversario per la gara che andrà in scena domenica alle 18.30 allo Juventus Stadium: “Immobile non mi ha chiesto scusa, ma non è così importante, sono cose che possono succedere durante una partita. E poi c’è il ritorno, no?. Quella di rialzarmi subito dopo un fallo effettivamente è una mia caratteristica, ma non è studiata. Ho sempre fatto così, fin da quando giocavo per le strade del mio quartiere: lì ti picchiano e di solito ti rialzi senza lamentarti troppo”.

 

 

Le parole dell’attaccante granata. “Mi è dispiaciuto che abbia messo quella foto – ha ammesso immobile a Sky -. Non volevo rompergli la caviglia, è un collega, questo non fa parte di me. Mi è dispiaciuto che abbia pubblicato quella foto anche perché poi la gente ha cominciato a massacrarmi come se fossi un killer. Se l’avesse evitato magari questo non sarebbe successo”

Il momento della resa dei conti è arrivato. E i due bomber che sono entrambi secondi in classifica marcatori a quota 13 gol si troveranno nuovamente di fronte. Una sfida curiosa visto che proprio l’ex Pescara potrebbe in futuro tornare in quella Juventus in cui è cresciuto a livello giovanile diventando compagno di reparto dell’Apache

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy