Juventus-Roma, storia della rivalità

Juventus-Roma, storia della rivalità

TORINO – La rivalità storica tra Juventus e Roma conoscerà il suo ennesimo episodio il prossimo 5 gennaio, quando lo Stadium di Torino ospiterà la sfida tra la capolista e la sua più diretta inseguitrice. Un duello, quello tra bianconeri e giallorossi, che ha conosciuto nel corso delle stagioni momenti…

TORINO – La rivalità storica tra Juventus e Roma conoscerà il suo ennesimo episodio il prossimo 5 gennaio, quando lo Stadium di Torino ospiterà la sfida tra la capolista e la sua più diretta inseguitrice.

Un duello, quello tra bianconeri e giallorossi, che ha conosciuto nel corso delle stagioni momenti piuttosto accesi, primo fra tutti quello del 10 maggio 1981, quando la Roma contestò il famoso gol-fantasma di Turone a Torino che costò alla squadra capitolina la conquista dello Scudetto, poi finito nelle mani della Vecchia Signora.

Anche gli anni ’90 riservano qualche elemento di attrito: protagonisti da un lato la coppia Moggi-Giraudo, dall’altro Franco Sensi. La discordia nasce da Paulo Sosa e Ferrara, entrambi ‘scippati’ dalla Juventus al club giallorosso. Nel 2001 è la Roma a gioire sul campo, andando di fatto a prendersi il suo terzo scudetto a Torino, rimontando lo 0-2 grazie al giapponese Nakata. Impossibile poi dimenticare il 4-0 a favore dei giallorossi nel 2004, con tanto di gesto provocatorio delle quattro dita da parte di Totti.

Pochi mesi dopo sarà Capello ad accendere ulteriormente la rivalità, dopo essere passato proprio dalla panchina della Roma a quella della Juventus. Il resto è storia recente, tutta appannaggio dei bianconeri, vincitori sia nei confronti in Coppa Italia che in campionato. Ancora un paio di settimane e sapremo se la Roma si prenderà o meno la sua rivincita.

(fonte europacalcio.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy