Juventus, quante punte per il regno di Conte

Juventus, quante punte per il regno di Conte

TORINO – Sono tante, anzi troppe. L’ultimo mercato di gennaio doveva veder partire tre attaccanti. Vucinic, Giovinco e Quagliarella, erano già con la valigia in mano, ma Conte ha detto no. In più, accade quello che non ti aspetti. Dall’Inghilterra torna Osvaldo, versione John Lennon con occhialetto tondo e tanta…

TORINO – Sono tante, anzi troppe. L’ultimo mercato di gennaio doveva veder partire tre attaccanti. Vucinic, Giovinco e Quagliarella, erano già con la valigia in mano, ma Conte ha detto no. In più, accade quello che non ti aspetti. Dall’Inghilterra torna Osvaldo, versione John Lennon con occhialetto tondo e tanta voglia di stupire. Sette attaccanti per due posti e non è un titolo di un film. La Juventus ha grandi ambizioni, ma bisogna fare chiarezza. Per il prossimo anno chi confermare? Intoccabili Tevez e Llorente, ma questa non è una novità. Quagliarella verso la Capitale con sfumature biancocelesti? E Giovinco sarà ancora bianconero? Su Osvaldo intanto, non ci sono le basi per un riscatto e il mondiale 2014 molto probabilmente lo vedrà da casa.

 

Ma i conti senza l’oste non si fanno. Parlando di Conte, sarà ancora lui sulla panchina della Vecchia Signora. Prima i trofei, le finali…(speriamo), ma poi tanta tanta chiarezza.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy