Juventus, Bonucci e Chiellini la spina dorsale di Conte

Juventus, Bonucci e Chiellini la spina dorsale di Conte

TORINO – Il calcio italiano si basa su di loro. Vecchie tradizioni, un modo di interpetare il calcio a volte un po’ “arcaico” ma sempre funzionale. Bonucci e Chiellini, sono loro la coppia d’oro della Juve, almeno per le lprestazioni e la sicurezza in ogni partita. Non esultano frequentemente per…

TORINO – Il calcio italiano si basa su di loro. Vecchie tradizioni, un modo di interpetare il calcio a volte un po’ “arcaico” ma sempre funzionale. Bonucci e Chiellini, sono loro la coppia d’oro della Juve, almeno per le lprestazioni e la sicurezza in ogni partita. Non esultano frequentemente per un gol, non si prendono gli applausi dello Juventus Stadium per le loro giocate di alta classe. Loro hanno un altro compito e ci riescono alla grande. Conte conosce il valore dei suoi difensori, gli affida le chiavi dell’area di rigore e il nulla osta per impostare la manovra. 39 presenze per Bonucci, 38 per Chiellini. Così si crea un vero reparto difensivo.

 

 

La spina dorsale di una squadra, passa per loro. E in chiave nazionale saranno protagonisti per il mondiale in Brasile. Prandelli sorride quando li vede. Tanta Juve in azzurro, come era nel 1982, come nel 2006. Non c’è due senza tre. 

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy