Barzagli ‘ringrazia’ Garcia: ”Con le sue parole ci ha caricati”

Barzagli ‘ringrazia’ Garcia: ”Con le sue parole ci ha caricati”

La Juventus può festeggiare uno scudetto che era nell’aria già da tempo, arrivata proprio pochi giorni prima della super sfida di Champions League in programma contro il Real Madrid. Andrea Barzagli sottolinea l’importanza del fattore stadio in questi anni di successi. Intervistato ai microfoni di ‘Sky Sport’, Barzagli torna a…

La Juventus può festeggiare uno scudetto che era nell’aria già da tempo, arrivata proprio pochi giorni prima della super sfida di Champions League in programma contro il Real Madrid. Andrea Barzagli sottolinea l’importanza del fattore stadio in questi anni di successi.

Intervistato ai microfoni di ‘Sky Sport‘, Barzagli torna a quella magica sera dell’inaugurazione dello Stadium: “E’ una cosa anomala festeggiare così poco, ma abbiamo ancora un mese tosto e due competizioni in palio, è giusto così. Era molto difficile prevedere quattro anni di successi, dopo l’inaugurazione dello stadio è scattato qualcosa che ci ha fatto diventare grandi e ci ha permesso di scrivere un pezzettino di storia”.

 

 

Contro il Real Madrid uno dei tre centrali probabilmente resterà in panchina, ma secondo Barzagli non ci sono particolari gerarchie: “Il mister penso sia contento di avere molti difensori a disposizione, le scelte le farà lui. Siamo concentrati sulla partita, è chiaro che tutti vorrebbero giocare, ma alla fine viene prima il gruppo”.

 

 

Sul piano personale il difensore bianconero si mostra soddisfatto, un ritorno in campo desiderato a lungo dopo l’interminabile calvario: “Ho avuto molti dubbi sulla mia condizione quando sono tornato in campo. Nella prima partita con il Palermo, sono stato abbastanza timoroso. In questo lungo periodo sono stato bravo a non staccare mai la spina e tenere alta la concentrazione. Pensavo di avere un calo più drastico, anche la squadra mi ha aiutato molto”.

A ‘Mediaset Premium’, infine, Barzagli non risparmia una stoccata nei confronti di Rudi Garcia e del suo ottimismo di inizio stagione, anche dopo lo scontro diretto perso a Torino. “Diceva di essere sicuro che lo scudetto l’avrebbe vinto la Roma. Ebbene, le sue dichiarazioni ci hanno caricato a molla. Siamo persone che di spessore, non gente presuntuosa”. goal.com

 

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy