Juve, Trezeguet ritorna nelle vesti di ambasciatore bianconero? A breve l’incontro con la società

Juve, Trezeguet ritorna nelle vesti di ambasciatore bianconero? A breve l’incontro con la società

l rifiuto datato qualche settimana fa al suo storico procuratore, Antonio Caliendo, è sfociato successivamente nell’addio al calcio giocato. David Trezeguet ha deciso di appendere le scarpette al chiodo a 37 anni, nessun passaggio al Modena nella sessione invernale, in programma un nuovo percorso professionale ancora tutto da scoprire. E…

l rifiuto datato qualche settimana fa al suo storico procuratore, Antonio Caliendo, è sfociato successivamente nell’addio al calcio giocato. David Trezeguet ha deciso di appendere le scarpette al chiodo a 37 anni, nessun passaggio al Modena nella sessione invernale, in programma un nuovo percorso professionale ancora tutto da scoprire.  E nelle scorse settimane, a testimonianza di come l’amore con la Juventus non sia mai finito, ‘Trezegol’ è andato in Giappone per promuovere il marchio Juve, eventi importanti – tra cui – l’inaugurazione della JLounge di Fukuoka. Vera e propria missione da ambasciatore bianconero.
 Ma il discorso verrà approfondito nelle prossime settimane. Il francese, prima di partire per Tokyo, ha fatto tappa in corso Galileo Ferraris per fare il punto della situazione con i vertici della Vecchia Signora, colloquio embrionale per cercare di valutare nuovi scenari da sviluppare.  Il transalpino è legato fortemente a Madama, tornerebbe volentieri a Torino per occupare un ruolo operativo, senza limitarsi al compitino in giro per il mondo. La Juventus, tuttavia, vanta già un ottimo staff dirigenziale e Trezeguet,  pur essendo profondamente stimato da Agnelli e soci, nel capoluogo piemontese viene visto meglio come profilo ‘internazionale’, personaggio carismatico e vincente, binomio da sempre vincente. 

 

Il ritorno a casa potrebbe rivelarsi una piacevole sorpresa per i tifosi juventini, i quali hanno potuto ammirare le gesta di un autentico fuoriclasse, il resto è ormai storia: 171 goal in 320 presenze, scorpacciata di scudetti e trofei nostrani, il tandem strepitoso con Alessandro Del Piero.  E la proprietà bianconera, dopo aver affidato a Pavel Nedved il ruolo di consigliere di amministrazione, sta seriamente pensando – come dicevamo – di coccolare un altro esponente illustre del suo passato. Trezeguet il ruolo di ambasciatore, secondo quanto raccolto da Goal Italia, potrebbe accettarlo. Ma l’uomo di Rouen, prima di prendere una decisione definitiva, vorrà avere ben chiaro il quadro.  Gli amici di ‘Re David’ lo descrivono come un professionista lungimirante, dotato anche come osservatore, pronto a dare un contributo pure in tal senso. La Juventus ha ottimi 007, coordinati in prima persona dal diesse Fabio Paratici, Trezeguet in un contesto già oliato potrebbe rivelarsi un valore aggiunto. Si avvicina il momento della verità, la decisione finale è dietro l’angolo, le parti hanno impostato il discorso e ora, in piena sintonia, si aggiorneranno per trovare un possibile punto di incontro. Fumata bianca? (goal.com)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy