Juve: se parte Vidal, Shaqiri e Mata le alternative. In settimana è in programma un incontro con l’entourage dello svizzero

Juve: se parte Vidal, Shaqiri e Mata le alternative. In settimana è in programma un incontro con l’entourage dello svizzero

TORINO – Vidal sì, Vidal no. E’ il dubbio amletico che in questi giorni risuona tra le mura di corso Galileo Ferraris. Il centrocampista bianconero è in Cile con la propria Nazionale, dopo la gara disputata con il Perù ha avvertito dolore al ginocchio, tant’è che il ct Sampaoli con…

TORINO – Vidal sì, Vidal no. E’ il dubbio amletico che in questi giorni risuona tra le mura di corso Galileo Ferraris. Il centrocampista bianconero è in Cile con la propria Nazionale, dopo la gara disputata con il Perù ha avvertito dolore al ginocchio, tant’è che il ct Sampaoli con le sue dichiarazioni ha acceso nuovamente la spia dell’allarme in casa Juve. Vidal si è allenato a parte, resta in dubbio per la gara della Roja contro la Bolivia, a Torino sperano che il cileno non venga rischiato, sabato prossimo infatti riparte il campionato. Parallelamente alla condizione fisica, le voci sul suo possibile addio a gennaio non accennano a placarsi.

 

Se da un lato la Juventus spera che Arturo Vidal torni a pieno regime, dall’altro l’ipotesi cessione non si esclude più a priori come lo scorso agosto. Il Manchester United è sempre alla finestra, da non dimenticare il Real Madrid, più eventuali altri club interessati al Guerriero, vedi ad esempio il Chelsea. Marotta ha già individuato le eventuali alternative, diverse da Vidal per quanto riguarda l’aspetto tattico. Come riporta Tuttosport, i nomi sul taccuino di Marotta corrispondono a Xherdan Shaqiri del Bayern e Juan Mata del Manchester United. In settimana l’ad bianconero ha in programma un vertice con l’entourage, rappresentato da intermediari, del trequartista svizzero. La Juventus conta di mettere sul piatto una cifra vicina ai 17 milioni di euro, Guardiola utilizza Shaqiri con il contagocce, ragion per cui il giocatore vuole cambiare aria per trovare più continuità. Dall’Inghilterra e dalla Turchia narrano dell’interesse da parte di Liverpool e Galatasaray per Shaqiri, i bianconeri in questo momento sono in vantaggio, ovviamente il mercato è imprevedibile e regala sempre sorprese. L’unica “nota” negativa riguardo lo svizzero è l’impossibilità da parte della Juventus di schierarlo in Champions, poiché, in una delle poche apparizioni in campo, Shaqiri è stato utilizzato in Coppa con il Cska Mosca. Mata dello United invece in Champions può essere schierato, i Red Devils quest’anno sono fuori dall’Europa, il suo cartellino, pagato 45 milioni dal Manchester nel gennaio del 2013, ai aggira sugli oltre 30 milioni di euro, mentre lo spagnolo ha un ingaggio di 4 milioni di euro rispetto ai 2,7 di Shaqiri. Più complicata la trattativa per Mata, c’è che parla di un possibile scambio con Vidal, pallino fisso di Van Gaal, ovviamente per ora siamo solamente nel campo delle ipotesi. Vidal è un giocatore della Juventus, Shaqiri del Bayern e Mata dello United. Tutto questo per ora, poi a gennaio… (TMW)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy