Juve, Morata: “Totti un grande ma doveva dire quelle cose”

Juve, Morata: “Totti un grande ma doveva dire quelle cose”

Dal ritiro con l’Under 21 spagnola, l’attaccante della Juve Morata torna sulla sfida con la Roma e sulle polemiche: “Se avessero vinto non avrebbero detto nulla. Totti? E’ un grandissimo giocatore ma non avrebbe dovuto dire quelle cose”. Sull’espulsione: “Non ho fatto nulla, è stata una decisione davvero strana… Sono…

Dal ritiro con l’Under 21 spagnola, l’attaccante della Juve Morata torna sulla sfida con la Roma e sulle polemiche: “Se avessero vinto non avrebbero detto nulla. Totti? E’ un grandissimo giocatore ma non avrebbe dovuto dire quelle cose”. Sull’espulsione: “Non ho fatto nulla, è stata una decisione davvero strana… Sono entrato duro, ma in una partita così bisogna essere duri. Non capisco però la reazione di Manolas, anche loro ci stavano picchiando”.

 

Sulla nuova avventura in Italia: “Sembra di allenarsi per la guerra, è un allenamento molto fisico – ha proseguito Morata nell’intervista a Goal – Però mi sto ambientando bene anche sotto questo punto di vista. All’inizio tutta questa fatica ti costa ma tutto questo lo fai per il bene della squadra. Abbiamo una grande squadra e possiamo fare grandi cose. Chi mi ha impressionato di più della Juve? Forse Roberto Pereyra. L’ho visto giocare ai Mondiali Under 20, ma non da così vicino. Ha senza dubbio un grande futuro”. (tgcom)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy