Juve-Lione, arrestati 3 ultras francesi per rissa con juventini

Juve-Lione, arrestati 3 ultras francesi per rissa con juventini

(Adnkronos) – Tre ultras francesi sono stati arrestati ieri sera dalla polizia dopo una rissa con un gruppo di tifosi juventini avvenuta in un bar vicino allo stadio dove era in programma la partita di Europa League Juventus – Olimpique Lyonnais. Uno è stato arrestato per rissa mentre gli altri…

(Adnkronos) – Tre ultras francesi sono stati arrestati ieri sera dalla polizia dopo una rissa con un gruppo di tifosi juventini avvenuta in un bar vicino allo stadio dove era in programma la partita di Europa League Juventus – Olimpique Lyonnais. Uno è stato arrestato per rissa mentre gli altri due per resistenza a pubblico ufficiale. Sono in corso le indagini per identificare gli ultras bianconeri coinvolti. Sono in corso accertamenti per identificare il tifoso francese che durante il secondo tempo della partita ha lanciato un pezzo di seggiolino che ha colpito un supporter juventino alla testa, che è stato medicato sul posto.

 

 

I carabinieri hanno invece denunciato un altro tifoso francese per ver lanciato degli oggetti dal primo anello del settore ospiti. Alla partita hanno assistito oltre 40mila spettatori, di cui 1900 sostenitori della squadra francese, prevalentemente provenienti dalla Francia. I controlli della polizia nel corso della giornata di ieri hanno consentito di identificare 86 tifosi di entrambe le squadre e di rinvenire e sequestrare 38 artifizi pirotecnici proibiti a carico di due cittadini francesi che sono stati denunciati per il reato di possesso ed accensione di artifizi pirotecnici. Poco prima dell’inizio della partita i poliziotti hanno anche fermato un 50enne torinese multato per oltre 3300 per bagarinaggio: con sè aveva 26 biglietti intestati a nomi stranieri e, in due occasioni, esibiti da tifosi italiani.

Repubblica.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy