Juve, i piani di Pogba: primo gol in Champions e Pallone d’oro

Juve, i piani di Pogba: primo gol in Champions e Pallone d’oro

TORINO – Nell’ultimo anno e mezzo ha portato in Francia, da protagonista, il Mondiale under 20 e si è preso, da leader, pure la nazionale maggiore, quella di Deschamps. Oggi Paul Pogba è valutato 70 milioni di euro e nel suo Paese, per peso specifico, già lo accostano ai monumenti…

TORINO – Nell’ultimo anno e mezzo ha portato in Francia, da protagonista, il Mondiale under 20 e si è preso, da leader, pure la nazionale maggiore, quella di Deschamps. Oggi Paul Pogba è valutato 70 milioni di euro e nel suo Paese, per peso specifico, già lo accostano ai monumenti Michel Platini e Zinedine Zidane. Addetti ai lavori e colleghi lo indicano come il grande favorito per il Pallone d’oro 2015. In Champions League non ha ancora segnato in 15 presenze: rompere il digiuno sul campo dell’Atletico Madrid campione di Spagna e finalista dell’ultima Champions avrebbe davvero un’eco calcisticamente planetaria. 

 

Intanto, arriva la benedizione di Gigi Buffon: “Se manterrà questo tipo di attenzione e di testa, potrà entrare tranquillamente tra i primi due-tre giocatori più forti della storia della Francia”. Intanto, a centrocampo la Juve si gode un trio che vale circa 145 milioni di euro: 70 Pogba, 50 Vidal e 25 Marchisio. E pensare che Massimiliano Allegri deve ancora rinunciare ad Andrea Pirlo, l’ultimo genio del nostro calcio. A livello di alternative, poi, il tecnico livornese può pescare fra Pereyra (appena convocato dalla nazionale argentina) e Asamoah, torello instancabile, autentico tuttofare nella linea a cinque. Insomma, parliamo di un reparto francamente privo, sulla carta, di punti deboli. (Gazzetta.it)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy