Juve, dopo Cardiff crollo in borsa: perso oltre il 10%

Juve, dopo Cardiff crollo in borsa: perso oltre il 10%

Il titolo bianconero cede a Piazza Affari per effetto della sconfitta nella finale di Champions League

Cardiff-squadra

TORINO – La sconfitta di Cardiff nella finale di Champions League ha avuto una risonanza negativa anche a livello economico in casa Juventus. I bianconeri non solo hanno visto svanire il sogno, ma hanno anche dovuto fare i conti con una pesante perdita a Piazza Affari. Il titolo della Juventus in borsa ha infatti perso oltre dieci punti percentuali rispetto alla chiusura di venerdì pomeriggio (-10,3% per l’esattezza). Un calo brusco nonostante i tanti introiti generati dalla campagna europea della squadra di Massimiliano Allegri, ma la settima finale persa nelle nove giocate ha gettato del pessimismo anche in borsa. Dopo una stagione da record non solo sul campo, ma anche a Piazza Affari, un finale triste che fa crollare le quotazioni della Juventus. In attesa della prossima stagione, quella del riscatto sia in campo che in borsa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy