Juve, Cobolli Gigli: “Non ho capito l’arrivo di Osvaldo”

Juve, Cobolli Gigli: “Non ho capito l’arrivo di Osvaldo”

TORINO – L’ex presidente bianconero Giovanni Cobolli Gigli ha parlato del match in programma domani contro il Verona, della telenovela Vucinic-Guarin e dell’arrivo alla Juve di Osvaldo ai microfoni del portale tuttojuve.com. Ecco le sue dichiarazioni: “Il Verona ha un ottimo allenatore e un attaccante, Toni, che sta facendo cose…

TORINO – L’ex presidente bianconero Giovanni Cobolli Gigli ha parlato del match in programma domani contro il Verona, della telenovela Vucinic-Guarin e dell’arrivo alla Juve di Osvaldo ai microfoni del portale tuttojuve.com. Ecco le sue dichiarazioni:  “Il Verona ha un ottimo allenatore e un attaccante, Toni, che sta facendo cose straordinarie: giocano bene, ma non ci sarà storia, perché la Juve ha delle potenzialità tecniche nettamente superiori a quelle, comunque buone, dei padroni di casa. Osvaldo? Non ho capito il suo arrivo, anche se credo che i dirigenti bianconeri abbiano una spiegazione per questo acquisto, forse per il fatto che c’è stata una incomprensione con Quagliarella. Mi pare che i segnali che la Juve manda al giocatore siano chiari, ma Fabio per me rimane un ottimo calciatore“.

Cobolli Gigli ha aggiunto inoltre:  “Spero che non succeda quello che tutti temono, cioè che arrivi un’offerta che non si possa non accettare per Pogba e quindi che lui lasci la Juve. Sono d’accordo con Agnelli: se arriverà un’offerta indecente per Pogba, non sarà possibile rifiutarla. La Juve punta a vincere l’Europa League? Se non ci puntasse commetterebbe un grave errore, perché ha il dovere di essere competitiva anche in campo internazionale. L’Europa League è l’occasione di riserva che ha dopo essere uscita dalla Champions’, quindi spero proprio che ci creda e che arrivi in finale, vincendo allo Juventus Stadium”.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy