Juve, Cerci e Sneijder pronti a tornare in Italia

Juve, Cerci e Sneijder pronti a tornare in Italia

TORINO – Caccia all’affare (inteso come calciatore in scadenza di contratto), all’operazione low cost (per i giocatori delusi, e quindi in vendita). Il calciomercato invernale è pronto a decollare, fra indiscrezioni, contatti e trattative più o meno avviate. In realtà sono più i mal di pancia di certi giocatori a…

TORINO – Caccia all’affare (inteso come calciatore in scadenza di contratto), all’operazione low cost (per i giocatori delusi, e quindi in vendita). Il calciomercato invernale è pronto a decollare, fra indiscrezioni, contatti e trattative più o meno avviate. In realtà sono più i mal di pancia di certi giocatori a far notizia. In tanti vorrebbero più spazio, a cominciare da Cerci, che già pare essersi pentito del trasferimento all’Atletico Madrid. Mancini vorrebbe riportarlo in Italia, lo vede bene nella sua Inter, ma i colchoneros non fanno sconti: 14 milioni cash.

 

Lamela, Campbell e Borini le alternative per l’attacco nerazzurro (Balotelli è solo un’idea), mentre per la retroguardia si punta sul ritorno di Rolando o su uno fra Dragovic e Schaar, e sull’esterno Kolarov.

Capitolo Juventus. Giovinco prima o poi andrà via, difficilmente a gennaio, probabilmente a giugno. C’è il Tottenham mentre la Fiorentina propone lo scambio con Savic, mentre Allegri sogna un grande sostituto in un possibile 4-3-1-2: Sneijder. Fra gli attaccanti piacciono lo svizzero Shaqiri (nel mirino della Roma) e l’esperto Podolski, mentre in difesa si punterà su uno fra Nastasic (scambio con Lichtsteiner?) e Chiriches. Per giugno assalto a Widmer (Udinese) e Rugani (che tornerà al Torino).

Detto che il Napoli punta con decisione sul croato Perisic (l’autore del gol contro l’Italia) e su Giaccherini, mentre la Roma potrebbe arruolare Adriano (Barcellona) per rinforzare la fascia mancina, c’è da attendersi qualche rinforzo anche in casa rossonera. La rosa a disposizione di Inzaghi è ampia, il club degli scontenti affollato (tre-quattro cessioni sono in previsione), gli obiettivi ben chiari: Baselli per il centrocampo, Suso per la fascia sinistra. Ma da Milano e Torino sono già partite varie telefonate per Liverpool: destinatario Gerrard, che l’estate prossima si libererà a zero euro. Un vero affarone. (Quotidiano.net)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy