Juve, Allegri: “Ottima risposta alla Roma”

Juve, Allegri: “Ottima risposta alla Roma”

Intervistato nel dopo partita di Sky, l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha commentato la prestazione della sua squadra nella sfida appena sostenuta in casa della Lazio. Ecco quanto evidenziato da TuttoJuve.com. Nulla da rimproverare a Pogba stasera… “No, ha fatto una buona partita. Ha qualità per essere il migliore al…

Intervistato nel dopo partita di Sky, l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha commentato la prestazione della sua squadra nella sfida appena sostenuta in casa della Lazio. Ecco quanto evidenziato da TuttoJuve.com.

Nulla da rimproverare a Pogba stasera…

“No, ha fatto una buona partita. Ha qualità per essere il migliore al mondo nel suo ruolo, ma gare come queste dovrebbero essere la normalità per lui. Ha fatto bene in entrambe le fasi”.

Molto bene la difesa oggi, nonostante il modulo nuovo…

“Ci siamo difesi bene, con discrete linee di passaggio in ripartenza. Abbiamo sofferto inizialmente, e nel primo tempo non gestendo bene davanti. Poi è andata bene, anche Mattiello ha sfiorato il gol… Bene, abbiamo risposto alla Roma su un campo difficile contro una Lazio che mette in difficoltà tutti. Non era facile”.

Pirlo ha beneficiato del cambio di gioco?

 

 

“Andrea non si allenava da 10 giorni con la squadra. Quando abbiamo un uomo in più davanti ovviamente Andrea ha più soluzioni e linee di passaggio per impostare”.

Come avevi piazzato Tevez: sulla linea di Pereyra o di Llorente?

“Nella fase di possesso 4-3-1-2, non possesso uno dei due attaccanti scalava anche per poi in ripartenza dare soluzioni tra le linee”.

Pereyra con un modulo del genere diviene un giocatore ideale per tecnica ed efficacia. Forse nessuno nella rosa è così bravo tatticamente come l’argentino…

“Pereyra ha tecnica e la sua più grande qualità è quella di puntare dritto alla porta. Corre molto, da grande intensità. E’ la sua miglior partita da quando è qui, deve migliorare nel tiro. Uno come lui 6-7 gol a campionato li può e deve fare”.

Con questo sistema di gioco sembrate più aggressivi, concedendo pochissimo, avendo meno problemi dietro e creando più ripartenze.

“Credo che i difensori da soli difficilmente possono difendere. Serve tutta la squadra per agevolarli, idem per le punte che necessitano del lavoro alle spalle. Si lavora di squadra”.

Ti immaginavi dopo 3 mesi questa Juve quando sei arrivato a Vinovo?

“Le uniche gare tecnicamente negative sono state ad Empoli, Genova e la prima parte ad Atene. Anche a 3 abbiamo provato a prendere l’avversario alti, è normale che così hai un giocatore in più davanti che da maggiori soluzioni”.

Padoin sta guadagnando posizioni?

“Aveva già fatto bene con il Parma. Padoin è intelligente, tecnico e non va mai in affanno quando ha la palla. Ma dietro hanno gestito bene tutti, la squadra deve migliorare in questo così ci gestiamo meglio e spendiamo meno”.

(Tuttojuve.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy