INTERVISTA – Pogba in privato: a cena con Zidane il sogno Mondiale contro i fratelli della Guinea

INTERVISTA – Pogba in privato: a cena con Zidane il sogno Mondiale contro i fratelli della Guinea

E’ il calciatore più ricercato del momento, e la Juve – a fatica – cerca di tenerselo ben stretto. Paul Pogba ssi confessa davanti ai taccuini della rivista inglese “Sportsmail”, esalta le qualità del suo compagno di squadra Andrea Pirlo e fa qualche passo indietro parlando del suo recente passato.…

E’ il calciatore più ricercato del momento, e la Juve – a fatica – cerca di tenerselo ben stretto. Paul Pogba ssi confessa davanti ai taccuini della rivista inglese “Sportsmail”, esalta le qualità del suo compagno di squadra Andrea Pirlo e fa qualche passo indietro parlando del suo recente passato. 

 

“Il mio eroe calcistico? Io ho la fortuna di giocare con Pirlo – ammette Pogba – vorrei diventare come lui, ha vinto tutto giocando in un ruolo importantissimo. Cosa avrei fatto se non fossi diventato calciatore? Non ho mai dovuto pensare a questa domanda, ho iniziato prestissimo, mi appresto a giocare il mio primo Mondiale. Vincere due scudetti con la Juve rappresentano il punto più alto della mia carriera, anche se per me è stata molto significativa la vittoria del Mondiale Under 20 ottenuta lo scorso anno in Turchia con la maglia della Francia. Il punto più basso della mia carriera l’ho vissuto al Manchester United. Quando fai parte di una grande squadra devi aver pazienza, e aspettare il tuo momento. Ma lì non ero rispettato”. L?intervista a tutto tondo svela anche il Pogba privato, quello che i tifosi conoscono meno. “Musica preferita? Tutte le canzoni di Kanye West e Jay-Z. In tv guardo la NBA, l’ultimo film che ho visto è stato “Wolf of Wall Street” con Leonardo Di Caprio. Se dovessi invitare qualcuno a cena fuori andrei con Zinedine Zidane, Jay-Z e Usain Bolt. Vita da single? So cucinare, ogni tanto cucino un po’ di pasta, oppure del pollo, ma in Italia mi basta scendere sotto casa per trovare il miglior cibo del mondo”. Dopo il Mondiale in Brasile sogna già una vacanza. “Il mio posto preferito è Miami, negli States. La mia colonna sonora? Will Smith. Il mio sogno è quello di poter sfidare i miei fratelli minori che giocano per la Guinea: vorrei incontrarli in un Mondiale, sullo stesso campo”. Piccoli Pogba crescono… (Juvenews.eu)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy