INTER-JUVE/ Marotta: “Futuro di Allegri? Solo voci. A Monaco per ribaltare il risultato”

INTER-JUVE/ Marotta: “Futuro di Allegri? Solo voci. A Monaco per ribaltare il risultato”

Pochi minuti prima della sfida di Coppa Italia tra Inter e Juventus ha parlato ai microfoni di Rai Sport Beppe Marotta

Marotta

TORINO – Pochi minuti prima della sfida di Coppa Italia tra Inter e Juventus ha parlato ai microfoni di Rai Sport Beppe Marotta: “Non è già vinta, è una partita che andrà affrontata con grandissima attenzione perché è una sfida importante contro una grande squadra contro l’Inter. Non possiamo dare nulla per scontato, il calcio è uno sport strano. Allegri tra i migliori 5 al mondo? E’ un orgoglio per noi, significa che abbiamo fatto una scelta azzeccata puntando su di lui. C’è da ricordare che allena una grande squadra e fa parte di una società molto solida. Le voci sul futuro? Non è vero nulla, il nostro rapporto è ottimo e non esistono segreti tra di noi, così come non ci sono tra noi e il Real Madrid, che qualora volesse Allegri ce lo comunicherebbe immediatamente. Allegri fa parte di questo nuovo progetto e il suo contratto è una pura formalità, il progetto è strettamente legato alla figura di Allegri. Il Real già stufo di Zidane? Dopo un paio di sconfitte già si deve cambiare l’allenatore, Zidane ha bisogno di tempo perché allena da due mesi ma merita fiducia, conosco i dirigenti madrileni e se hanno fatto questa scelta vorranno portarla avanti fino in fondo. Andremo a Monaco con grande determinazione nonostante l’handicap del risultato, c’è la possibilità di ribaltare la partita ma andremo ad affrontare una delle società più importanti al mondo. Napoli in difficoltà? Sta facendo un campionato strepitoso, così come Fiorentina Roma e Inter, mancano ancora 33 punti e non c’è nessuna fuga, è un campionato ancora aperto.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy