INCUBO JUVE – Via Mandzukic, Simeone chiama Tevez. “L’ingaggio non è un problema”

INCUBO JUVE – Via Mandzukic, Simeone chiama Tevez. “L’ingaggio non è un problema”

Non c’è solo il Boca Juniors, nel futuro di Carlos Tevez. Con Dybala già a Torino, Morata pronto a rinnovare, Zaza che sta per tornare alla ‘casa madre’ ed uno tra van Persie e Cavani in rampa di lancio, ora sì che Carlos Tevez può davvero andar via. Lo scrive…

di redazionejuvenews

Non c’è solo il Boca Juniors, nel futuro di Carlos Tevez. Con Dybala già a Torino, Morata pronto a rinnovare, Zaza che sta per tornare alla ‘casa madre’ ed uno tra van Persie e Cavani in rampa di lancio, ora sì che Carlos Tevez può davvero andar via. Lo scrive oggi a piene mani la stampa spagnola, che riporta del contatto già avvenuto tra Diego Simeone ed il suo connazionale argentino: el Cholo si sarebbe innamorato dell’Apache, ed avrebbe chiesto a gran voce alla sua società di portare Tevez a Madrid per consentire all’Atletico di fare immediatamente un salto di qualità. 

 

Il contratto di Tevez, è noto, scade a Giugno 2016. Il calciatore – a cui comunque Marotta ha proposto il rinnovo, rifiutato – ha dichiarato pubblicamente che al termine del suo ingaggio tornerà in patria, ma non hai palesemente negato che la storia potrebbe terminare anche a prima. A maggior ragione se, a Torino, magari post-triplete, si ritrovasse una concorrenza così agguerrita: l’Atletico, dalla sua, ha già deciso di puntare su Vietto e di far cassa con la cessione del croato Mandzukic (discussa, tra l’altro, anche da Galliani con Gyl). Ecco perché, comunque vada, a Simeone verrà consegnato un altro attaccante per completare il reperto. La scelta del tecnico sarebbe stata immediata. 

Marca parla di “trattativa non semplice”, mentre AS afferma che “l’ingaggio non è un problema”. La palla, come sempre, passa a Tevez: ma le ansie di Marotta, adesso, raddoppiano.  (fantagazzetta.com)

Juvenews.eu

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy