IL PRESIDENTE – Agnelli parla al calcio: “Ognuno deve assumersi le proprie responsabilità”

IL PRESIDENTE – Agnelli parla al calcio: “Ognuno deve assumersi le proprie responsabilità”

Andrea Agnelli ha rilasciato un’intervista al sito della UEFA riguardo il ruolo che il calcio ha nella società.

TORINO – Andrea Agnelli ha rilasciato un’intervista al sito della UEFA riguardo il ruolo che il calcio ha nella società. Successivamente ha parlato anche di Paul Pogba, scelto per consegnare la donazione della Squadra dell’Anno di UEFA.com:”Il calcio non è solo un gioco, ma anche un’industria che ha la potenzialità di influenzare in positivo e in negativo nella società. I club, le istituzioni e le società hanno il dovere di assumere le proprie responsabilità e indirizzare la portata del calcio nella direzione giusta. L’approccio nostro è pionieristico in questa industria, ogni persona che opera nel calcio è conscio delle proprie responsabilità e della valenza che ha il suo ruolo nella società. Piccoli club di piccoli paesi o grandi club di grandi città, le federazioni e le confederazioni, tutti sono consci dell’impatto nelle loro società. Avere avuto al nostro fianco altre società che hanno precedentemente affrontato questo percorso ci ha aiutato.”

Su Pogba: “E’ un piacere e un onore per noi e per Paul, noi abbiamo un dialogo costante con l’Uefa ed è un ulteriore riconoscimento del nostro lavoro. Paul è un ragazzo per bene, è uscito da un contesto sociale non semplicissimo, ha perseguito i suoi sogni ed è diventato un calciatore straordinario. Lui è ancora un ragazzo, ci sono degli aspetti del carattere che vanno limati per rendere l’uomo, prima che il calciatore, pienamente responsabile delle proprie capacità e prestarsi ad esempio per questa attività.”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy