IL PRESAGIO – Mai così male da 45 anni e l’Inter vinse lo scudetto

IL PRESAGIO – Mai così male da 45 anni e l’Inter vinse lo scudetto

mancini

TORINO – Sembra una vita fa male. Cinque punti in cinque partite (dodici mesi fa erano 15 come l’Inter di Mancini oggi): sconfitta in casa con l’Udinese e all’Olimpico contro la Roma. Due i pareggi, entrambi allo Juventus Stadium (Chievo e ora il Frosinone) con la sola vittoria sul campo del Genoa a Marassi. Il bilancio della Juve è un mezzo disastro (senza dimenticare i 5 gol fatti e 5 subiti di oggi contro il 10 a 0 del campionato passato). Dopo quattro scudetti consecutivi, tre dei quali vinti in modo largo (solo il primo – testa a testa col Milan – fu carico di incertezza), la società bianconera si scopre di nuovo tra i comuni mortali. Una crisi del genere non si viveva da quasi mezzo secolo in seno alla Vecchia Signora.

STATISTICA – L’ultima volta accadde 45 anni fa: nel 1970/71 la Juventus partì con cinque punti in cinque giornate (all’epoca la vittoria dava due e non tre punti come oggi) dopo la vittoria nella prima giornata a Catania (1-0), i pareggi per 0-0 contro Bologna (in casa) e Verona (in trasferta) e le due sconfitte contro Milan (0-2 al Comunale di Torino) e Napoli (1-0 al San Paolo). Per la cronaca al termine del quel campionato la Juventus chiuse quarta in classifica (piazzamento che oggi non vale neppure la qualificazione al preliminare di Champions League). E lo scudetto lo vinse l’Inter. Mancini e i tifosi nerazzurri possono fare gli scongiuri, ma per la Juve sembra davvero un brutto presagio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy