Iaquinta: “Ma quale tossico, mi sono ritirato per i troppi infortuni”

Iaquinta: “Ma quale tossico, mi sono ritirato per i troppi infortuni”

TORINO – “Il mio unico rimpianto è quello di non esser stato protagonista della Juventus di Conte, una squadra con una mentalità straordinaria. Per il resto della mia carriera ripeterei tutto”, cosi l’ex Juve Vincenzo Iaquinta, che a 35 anni ha appeso le scarpette al chiodo a causa dei continui…

TORINO – “Il mio unico rimpianto è quello di non esser stato protagonista della Juventus di Conte, una squadra con una mentalità straordinaria. Per il resto della mia carriera ripeterei tutto”, cosi l’ex Juve Vincenzo Iaquinta, che a 35 anni ha appeso le scarpette al chiodo a causa dei continui infortuni, ai microfoni diTuttosport. “Conte stravedeva per me, purtroppo mi infortunai: ho sentito tante falsità, addirittura scrivevano che mi stessi disintossicando.

 

Una cattiveria assurda e senza senso, io a quei tempi soffrivo tantissimo perché ero infortunato”. (TMW)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy