Guidolin: “Mi rivedo un po’ in Conte”

Guidolin: “Mi rivedo un po’ in Conte”

TORINO – Alla vigilia della sfida contro la Juventus, anche il tecnico dell’Udinese Francesco Guidolin ha tenuto la consueta conferenza stampa di presentazione del match. Ecco alcune delle sue dichiarazioni: “Affrontiamo la squadra più forte del campionato che, con ogni probabilità, è destinata a vincere lo Scudetto per il terzo…

TORINO – Alla vigilia della sfida contro la Juventus, anche il tecnico dell’Udinese Francesco Guidolin ha tenuto la consueta conferenza stampa di presentazione del match. Ecco alcune delle sue dichiarazioni:  “Affrontiamo la squadra più forte del campionato che, con ogni probabilità, è destinata a vincere lo Scudetto per il terzo anno di fila. Ai miei giocatori chiedo di osare e di avere coraggio: dovremo essere propositivi e abili a ripartire. Tutte le squadre che giocano contro la Juve si aspettano di poter giocare nella metà campo bianconera, ma poi si ritrovano schiacciate a dover fronteggiare gli attacchi juventini. La buona condizione fisica è fondamentale per affrontare i bianconeri”.

Guidolin si è espresso anche sulla questione riguardante Galliani:  “Penso che sia uno dei dirigenti più preparati, intelligenti ed importanti del nostro calcio, mi dispiace per lui. Cosa invidio a Conte? La giovinezza. Mi rivedo un po’ in lui, riconosco la grinta con la quale grida dalla panchina ai suoi calciatori. Juve stanca dopo la Champions’? I bianconeri una volta che prendono il ritmo vincono praticamente sempre; l’entusiasmo sa sopperire alla stanchezza. Muriel e Ranegie sicuramente non saranno della partita; Pinzi dovrebbe recuperare, ma attendiamo la rifinitura”.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy