Gol fantasma addio, ok Lega. Pagano i club, il via dalla stagione 2015-16

Gol fantasma addio, ok Lega. Pagano i club, il via dalla stagione 2015-16

I gol fantasma hanno i giorni contati. I mesi che separano la serie A 2014-15 dall’epilogo saranno gli ultimi in cui potranno ancora verificarsi casi di “gol-non gol”, perché dalla prossima stagione la tecnologia verrà introdotta per tentare di risolvere ogni controversia. La Lega di A, infatti, ha approvato l’inizio…

I gol fantasma hanno i giorni contati. I mesi che separano la serie A 2014-15 dall’epilogo saranno gli ultimi in cui potranno ancora verificarsi casi di “gol-non gol”, perché dalla prossima stagione la tecnologia verrà introdotta per tentare di risolvere ogni controversia. La Lega di A, infatti, ha approvato l’inizio dell’era della Goal Line Technology, annunciata dal presidente della Figc Carlo Tavecchio e ormai al traguardo. L’Assemblea ha preso in esame gli studi di fattibilità preparati dalla commissione federale guidata dal dg Michele Uva e ha dato il via alla fase successiva: un bando di gara che dovrà portare alla scelta definitiva tra uno dei sistemi in lizza (occhio di falco, sistema di controllo in stile Premier League e microchip nel pallone).

 

BERETTA La Lega, dunque, ha informato della sua richiesta la Federcalcio e ora le valutazioni toccheranno a una commissione di 7 persone. Il costo di ogni apparato sarà di circa 170 mila euro e a pagare saranno i club. Si comincia dal prossimo 23 agosto, quando prenderà il via la serie A 2015-16. Resta da decidere cosa fare degli arbitri giudici di porta: previsto un confronto con l’Aia sull’argomento. Lo ha confermato il presidente di Lega Maurizio Beretta: “L’assemblea ha deciso di dar vita a una commissione per una valutazione degli arbitri di porta formata da Marotta, Gandini, Fassone, Baldissoni, Lotito, Chiavelli e Marino. (gazzetta)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy