GIUDICE SPORTIVO – Milan, una partita a porte chiuse

GIUDICE SPORTIVO – Milan, una partita a porte chiuse

ROMA – Il Giudice Sportivo Gianpaolo Tosel ha emesso i verdetti di questa settima giornata. Per il Milan, oltre la bruciante sconfitta contro la Juventus, arriva anche una stangata per quanto riguarda la prossima partita di campionato, Milan- Udinese, che si giocherà a prote chiuse. Ecco la motivazione scritta dal…

ROMA – Il Giudice Sportivo Gianpaolo Tosel ha emesso i verdetti di questa settima giornata. Per il Milan, oltre la bruciante sconfitta contro la Juventus, arriva anche una stangata per quanto riguarda la prossima partita di campionato, Milan- Udinese, che si giocherà a prote chiuse.

 

Ecco la motivazione scritta dal Giudice Sportivo:

Obbligo di disputare una gara a porte chiuse ed ammenda di € 50.000,00: alla Soc.MILAN per avere alcune centinaia di suoi sostenitori, alcuni minuti prima dell’inizio della gara, al 6° ed al 43° del secondo tempo, intonato un insultante coro espressivo di discriminazione territoriale nei confronti dei sostenitori dialtra società; seconda violazione (confronta C.U. 47 del 23 settembre 2013); sanzione minima ex art. 11, n. 3 e 18,comma 1, lettera d); infrazione rilevata dai
collaboratori della Procura federale

Juvenews.eu

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy