Genoa-Juve, Allegri: “Prestazione e atteggiamento ingiustificabili. Questa bella legnata ci fa bene”

Genoa-Juve, Allegri: “Prestazione e atteggiamento ingiustificabili. Questa bella legnata ci fa bene”

L’allenatore bianconero ha parlato dopo la disfatta di Marassi

TORINO – Intervenuto ai microfoni di Premium Sport l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato della disfatta di Marassi contro il Genoa: “Sicuramente oggi non è stata una giornata felice, non ci sono giustificazioni per la prima mezz’ora fatta. Abbiamo preso due gol su ripartenze, il primo responsabile sono sicuramente io, il riassunto della partita è semplice: loro hanno fatto 25 falli, noi solo 8, con questi numeri nove volte su dieci si perde. Rabbia con Mazzoleni? No, semplicemente sul calcio di rigore per fallo su Mandzukic gli ho segnalato che si potesse ancora riprendere la partita, ma per come ci siamo presentati ci fa bene questa bella legnata. Cuadrado l’ho messo in una posizione diversa, non si parla di singoli ma di atteggiamento, perché nel secondo tempo si è fatta una discreta prestazione. Quando giochi queste partite dopo la Champions devi essere concentrato, abbiamo perso tre partite in campionato dopo il turno di Coppa, devi esser bravo a non prendere gol e a far uscire la maggiore qualità, ci sono meriti del Genoa ma molti demeriti nostri. Avevamo preparato la partita in un certo modo, loro giocando uomo contro uomo usavano spesso il fallo sistematico, la partita non si è persa oggi, dopo martedì c’è stato un po’ di rilassamento, non dovrebbe capitare ma ci può stare, da queste batoste si può tornare con i piedi per terra. Capiamo così che la stagione sarà ancora lunga. Higuain ha fatto solo un allenamento, ho preferito giocare con Cuadrado più spostato sulla sinistra per farlo rientrare sul destro, ma non ci siamo riusciti. Dopo la partita a caldo è sempre difficili, specialmente dopo queste batoste, ho un gruppo di ragazzi responsabili e oggi abbiamo fatto tutti una brutta partita. Nessuno è infastidito dalle critiche, siamo in vantaggio di 4 punti e si parla di un bel vantaggio, si poteva allungare le classifica ma in questi campi è sempre difficili. I ragazzi sono responsabili, si stanno già riprendendo. Vedremo domani le condizioni di Bonucci e Dani Alves.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy