Gazzetta: “C’era un solo rigore”

Gazzetta: “C’era un solo rigore”

TORINO – La Gazzetta dello Sport oggi in edicola passa in moviola tutti gli episodi arbitrali che hanno caratterizzato la sfida tra Juventus e Roma.La rosea spiega che il rigore chiesto in apertura da Marchisio per il fallo di Holebas in realtà non c’è e che dei tre rigori assegnati…

TORINO – La Gazzetta dello Sport oggi in edicola passa in moviola tutti gli episodi arbitrali che hanno caratterizzato la sfida tra Juventus e Roma.
La rosea spiega che il rigore chiesto in apertura da Marchisio per il fallo di Holebas in realtà non c’è e che dei tre rigori assegnati si doveva concedere solo l’ultimo. “Fallo dentro e fuori area? Siamo ai millimetri – si legge -, ma sembra che il tocco arrivi pizzicando la linea dell’area”.

 

Successivamente viene analizzato il gol di Bonucci che ha deciso la partita. Secondo la rosea la rete del difensore bianconero è regolare perché Skorupski vede partire il pallone e ha la linea di visione del pallone quasi completamente libera. Applicata – si legge – la nuova regolamentazione FiFA che ha introdotto un concetto molto più rigido sul fuorigioco: per annullare il gol non conta più che il cono di visione del portiere comprenda un calciatore avversario, ma che il giocatore della squadra avversa ostruisca la linea di visione. Giuste, infine, le due espulsioni allo scadere. (TMW)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy