Garcia: “Voglio 3 acquisti per battere la Juve”

Garcia: “Voglio 3 acquisti per battere la Juve”

Annuncia tre acquisti, Garcia, tranquillizzando i tifosi sui tempi lunghi del mercato romanista. «Cerchiamo tre ruoli ben definiti,ma non bisogna avere fretta». Un centravanti, con Dzeko che aspetta solo l’accordo tra i due club per trasferirsinella capitale, un terzino sinistro (Baba?) e, probabilmente, un portiere: questi gli obiettivi a cui…

Annuncia tre acquisti, Garcia, tranquillizzando i tifosi sui tempi lunghi del mercato romanista. «Cerchiamo tre ruoli ben definiti,ma non bisogna avere fretta». Un centravanti, con Dzeko che aspetta solo l’accordo tra i due club per trasferirsinella capitale, un terzino sinistro (Baba?) e, probabilmente, un portiere: questi gli obiettivi a cui fa riferimento il tecnico, almeno quelli principali, poi spera che la rosa venga puntellata anche nelle alternative (centrocampo ed esterni d’attacco).

 

 

L’ultima volta che si era presentato in conferenza, Garcia aveva parlato di un gap incolmabile con la Juventus, definendo i bianconeri irraggiungibili. Per quelle frasi, considerate arrendevoli, si arrabbiò molto Pallotta, che ora sarà contento del modo in cui il mister ha deciso di aggiustare il tiro«L’obiettivo quest’anno sarà qualificarci per la terza volta consecutiva in Champions, sapendo che saremo degli outsider. Faremo di tutto per dare fastidio ai favoriti, come abbiamo fatto durante tutti i 18 mesi dellamia presenza. Le ambizioni, poi, sono differenti dagli obiettivi, sono senza limiti e io ho sempre detto di voler vincere un trofeo con la Roma e dovremo quindi esser pronti se il favorito mollerà. Chi non fa niente, non sbaglia mai e quest’anno dovremo essere perfetti, sbagliando il meno possibile».

 

 

Il tecnico prova anche a far rientrare il malumore che gli aveva creato l’allontanamento del suo preparatore atletico, Rongoni, a favore di Norman. «Sono stato io, a gennaio, a dire al presidente di voler migliorare le strutture. Ho chiesto una balneoterapia a Trigoria e l’avremo a settembre. Avevamo dei candidati, comel’anno scorso,li studiamo e poi decidiamo chi arriva tutti insieme. E abbiamo preso persone di grande qualità che ci aiuteranno ad avere meno infortunati, che per me è stato il nodo dello scorso anno». La squadra lascerà stasera Pinzolo dopo la prima amichevole estiva. Tre giorni di riposo e poi partenza per l’Australia.

 

Asromalive.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy