Focus, Villar Perosa può valere lo Scudetto: la Juve B è da Tricolore

Focus, Villar Perosa può valere lo Scudetto: la Juve B è da Tricolore

I bianconeri hanno costruito due squadre di livello assoluto che potrebbero entrambe lottare per il titolo in Italia

TORINO – Si può decidere lo Scudetto già dopo Ferragosto? Ovviamente no, ma è probabile che la sfida più difficile sul territorio italiano per la Juve si giochi proprio a metà agosto. Niente Supercoppa italiana, quella si giocherà a dicembre, ma l’amichevole di Villar Perosa in programma subito dopo Ferragosto potrebbe essere tranquillamente una partita Scudetto. Da una parte la Juve A, quella del passato con il solito 3-5-2, dall’altra una Juve B leggermente più debole con un 4-3-1-2 tanto caro a Max Allegri.

JUVE A – Tre nuovi acquisti e la solita, irrinunciabile solidità difensiva che parte dal blocco azzurro protagonista ad Euro2016 con Antonio Conte. La spinta di Dani Alves, la fantasia di Pjanic e i gol di Higuain ad arricchire un 3-5-2 che perde solo Pogba, ma cresce ancora in quanto ad esperienza e qualità: Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Khedira, Marchisio, Pjanic, Alex Sandro; Dybala, Higuain. 

JUVE B – Avete veramente il coraggio di dire che Lichtsteiner, Benatia, Rugani ed Evra possono essere considerati come riserve? O che Mandzukic possa fare un anno di panchina? In più i vari Asamoah, Lemina e Pereyra che piacciono a diversi club tra Italia ed Europa, oltre che al neoacquisto Pjaca. Una squadra di livello, che non ha nulla da invidiare alle altre big d’Italia: Neto; Lichtsteiner, Benatia, Rugani, Evra; Sturaro, Lemina, Asamoah; Pjaca; Mandzukic, Zaza. Da aggiungere a questo undici Pereyra, Hernanes e Mandragora, serve qualcos’altro? Ebbene sì, secondo la società: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy